Casillas ricorda: «Mourinho fu il primo a chiamarmi dopo l’infarto»

© foto www.imagephotoagency.it

Iker Casillas ha parlato ai microfoni di ESPN ricordando i terribili momenti relativi al suo infarto nel 2019

Iker Casillas ripercorre ai microfoni di ESPN i terribili momenti vissuti quando ha avuto l’infarto nel maggio 2019.

«Pensavo che sarei sicuramente morto e le circostanze mi hanno fatto dubitare di tutto. Ti avvicini a persone con cui non avevi un rapporto stretto prima. Molte persone non sanno, ad esempio, che il mio ex allenatore Mourinho è stato il primo a preoccuparsi di quello che è successo a me e poi a mia moglie (a cui è stato diagnosticato un cancro alle ovaie meno di tre settimane dopo, ndr)».