Casms: limitazioni per tre partite di A

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Si è riunito nella mattinata il CASMS, Comitato Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, per esaminare le gare con indici di rischio individuate dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive.

Chiusura del settore ospiti – con riutilizzazione dello stesso per favorire la presenza di particolari categorie di spettatori quali famiglie, scolaresche e associazioni di anziani – per la gare “Como “? Lecco” (I^ Div. A) del 9/5/2010, con vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Como, e “Cosenza “? Taranto” (I^ Div. B) del 9/5/2010, con vendita dei tagliandi ai soli residenti nella regione Calabria. Per le partite, entrambe considerate ad alto rischio, il tagliando sarà  incedibile.

Per l’incontro “Genoa “? Milan” (Serie A) del 9/5/2010, gara ritenuta a rischio, è stata determinata la misura della vendita di un solo tagliando per il settore ospiti ai soli possessori della “tessera del tifoso”, la vendita per gli altri settori ai soli residenti nella Regione Liguria e l’incedibilità  del titolo.

Per “Napoli “? Atalanta” (Serie A) del 9/5/2010 il Comitato ha determinato la vendita di un solo biglietto per spettatore ospite, la vendita dei tagliandi in un numero limitato di ricevitorie individuate tra le due Questure e le società  sportive, l’incedibilità  dei titoli e le seguenti misure organizzative consistenti:

  • nell’impiego degli steward in funzione di accompagnamento dei tifosi ospiti;
  • nella vendita abbinata biglietto stadio/titolo di viaggio (qualora la trasferta avvenga in forma organizzata);
  • nel raccordo costante tra la società  e il funzionario della Questura che origina la trasferta;
  • implementazione degli steward e delle forze di polizia nelle attività  di filtraggio e prefiltraggio;
  • costante raccordo con gli organi della giustizia sportiva.

Vendita di un solo tagliando per ciascun spettatore ospite, con incedibilità  dello stesso, per le seguenti gare:

  • “Catania “? Juventus” (Serie A) del 2/5/2010;
  • “Arezzo “? Novara” (Lega Pro) del 2/5/2010, con vendita dei biglietti il giorno della partita ai soli residenti nella Regione Toscana;
  • “Rimini “? Verona” (Lega Pro) del 2/5/2010, con vendita dei tagliandi per gli altri settori nelle province di Rimini, Pesaro Urbino, Ravenna e Forlì Cesena.

Da ultimo, l’incontro “Livorno “? Lazio” (Serie A) del 9/5/2010 sarà  oggetto di ulteriori valutazione da parte del CASMS.

Dalle limitazioni sono esenti i possessori della “tessera del tifoso”, rilasciata in conformità  alla normativa vigente.