Castrovilli: «Devo essere più concreto e fare più gol. Ripresa? Non vedo l’ora di ricominciare»

Castrovilli Fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Gaetano Castrovilli ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport al programma Magic Gazzetta. Le sue parole

Gaetano Castrovilli ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport durante il programma Magic Gazzetta. Queste le sue parole.

SERIE A – «Non mi aspettavo nulla di tutto ciò che è accaduto. Il sogno di giocare in Serie A è quello di ogni bambino, io l’ho realizzato, ma ancora non me ne sono reso conto. Non ci credo».

PIÙ GOL – «Lo stesso Montella e Iachini mi hanno detto che ho le capacità di fare più gol. Devo migliorare e diventare più concreto».

STOP CAMPIONATO – «Non vedo l’ora di ricominciare, ma prima di tutto ci deve essere la salute e la sicurezza. A casa ho cercato di tenermi in forma, ma non è la stessa cosa di quando ti alleni sul campo».

MONTELLA E IACHINI – «Con Montella ho giocato anche un po’ più avanti perché con il 4-3-3 talvolta andavo a collocarmi dietro le punte, mentre con Iachini faccio la mezzala e quindi entrambe le fasi come con il mister precedente, ma sto approfondendo tatticamente la fase difensiva visto che devo migliorare».

DE BRUYNE – «De Bruyne è veramente tanta tanta roba, lo ammiro molto e lo vedo su YouTube. Io mi ispiro tanto a Kakà per le sue accelerazioni perché mi piaceva quando partiva palla al piede. Il mio idolo è sempre stato Ronaldinho comunque».