CdS: Roma, la rinascita di De Sanctis

© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere è tornato a disposizione con una settimana di anticipo

ROMA DE SANCTIS – Dopo i problemi al gomito accusati a fine stagione Morgan De Sanctis aveva promesso di volersi far trovar pronto in vista dell’inizio della nuova stagione, ma il portiere della Roma ha recuperato con una settimana d’anticipo. Ha dato i suoi frutti il sapiente lavoro del preparatore Guido Nanni con il decisivo contributo del portiere, sempre professionale e determinato, ma hanno inciso anche altri fattori nel recupero.

LA RINASCITA – Come evidenziato dal Corriere dello Sport, in primis la dieta, grazie alla quale De Sanctis ha perso 3,5 kg. Ora, infatti, è ancor più agile ed in compenso ha sviluppato una buona massa muscolare e reattività con l’utilizzo di palloni piccoli e leggeri, scelti inizialmente per non sovraccaricare il gomito operato. Lo staff di Rudi Garcia ha poi deciso di non cambiare sistema, perché palloni di dimensioni inferiori corrono più veloci di quelli regolamentari e quindi impegnano di più il portiere, che sarà quindi più pronto. I risultati si sono visti nell’amichevole di Atene, nella quale De Sanctis ha sfoderato belle parate, di cui due strepitose.