Chelsea, Mourinho su Cech: «Può decidere come vuole il suo futuro»

© foto www.imagephotoagency.it

Il portoghese ha fatto intendere che non si opporrà alla partenza del numero uno

Petr Cech, esperto portiere del Chelsea, potrebbe lasciare i Blues al termine della stagione. Il ceco ha un contratto in scadenza nel 2016 ma è chiuso da Courtois e a fine campionato potrebbe parlare del suo addio con la società londinese. Sono tanti i club in attesa, tra questi ci sono anche gli italiani: Inter, Roma e Napoli sono alla ricerca di un nuovo portiere per la prossima stagione e vorrebbero puntare su Cech.

L’APERTURA – Un segnale positivo per i nostri club arriva da Josè Mourinho. Il tecnico portoghese ha parlato del futuro dell’estremo difensore in conferenza stampa: «Cech è un’istituzione. E’ diverso dagli altri giocatori, ha difeso la porta del Chelsea per 10 anni, ha attraversato bei momenti e momenti terribili e ha dato tutto per questo club. Cech si è guadagnato il diritto di essere parte della decisione e della discussione del suo futuro. Con le istituzioni bisogna comportarsi in modo diverso». Se non sono parole d’addio poco ci manca.