Colantuono: «Alla squadra chiedo fatti, non chiacchiere»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico: «Mercato? Fastidioso, come sempre»

COLANTUONO ATALANTA SERIE A – Carico come sempre. Stefano Colantuono, tecnico dell’Atalanta, è intervenuto in conferenza stampa, alla vigilia della gara con l’Hellas Verona: «Domani inizia un nuovo campionato – ha spiegato il ‘Cola’ – ma la filosofia non cambia: dobbiamo dare il massimo, i proclami li lasciamo ad altri. Vogliamo raggiungere quanto prima la salvezza, questo sì, poi vedremo di andare avanti con l’impegno che ci ha sempre contraddistinto. Voglio fatti, non chiacchiere da bar».

CHE FASTIDIO – A dar noia ai nerazzurri, però, c’è il mercato, che qualche minuto fa li ha privati di Consigli: «Per quanto riguarda la mia squadra – ha proseguito – non c’è nessun problema: io faccio giocare i calciatori che ho a disposizione. Però sì, obiettivamente è fastidioso che il mercato chiuda dopo l’inizio del mercato. Gomez? Farebbe le fortune di molte squadre di A, ma da noi può venire solo se parte un big».

ATTENZIONE – Domani, al Comunale, arriverà il Verona. Un osso duro: «È un’ottima squadra, nonostante le cessioni di Romulo e Iturbe si sono rinforzati bene prendendo giocatori di qualità. Poi c’è Mandorlini, mister validissimo: conosce l’ambiente da anni ed è stato capace di costruire un gruppo, uno zoccolo duro, molto unito».