Conferenza stampa De Leo: «Sbagliato approccio nel primo tempo. Sfortunati nel secondo»

De Leo Bologna
© foto www.imagephotoagency.it

Bologna, al termine del match dell’Olimpico contro la Lazio Emilio De Leo è intervenuto in conferenza stampa

Il Bologna esce sconfitto dallo stadio Olimpico per mano della Lazio con le reti di Luis Alberto e Correa. Al termine della gara Emiliano De Leo è intervenuto in conferenza stampa.

APPROCCIO – «Non possiamo permetterci un avvio del genere contro una squadra così forte e in fiducia. Allo stesso tempo siamo riusciti a ritrovare le distanze e avevamo creato le condizioni per far male alla Lazio ma anche per difendere meglio ed evitare che loro potessero ripartire. L’approccio non è stato determinato come lo era stato nella gara di andata».

MIHAJLOVIC – «Nel corso della settimana come sempre Sinisa ha lavorato sodo spronando i suoi ragazzi. Nel corso del pre gara era molto emozionato per quello che ha fatto in questa città. Lui vive qui, è stato un momento molto bello, credo che lo meriti era sicuramente felicissimo ma naturalmente era arrabbiato perché ci teneva nel fare una prestazione più attenta. Positivo per lui ma dall’altro è sempre sul pezzo e sicuramente è andato via arrabbiato».

EPISODI«Non siamo stati fortunati, ma in epoca di Var dobbiamo aspettarci questi esiti. Dispiace che per l’ennesima volta ai primi falli subiamo delle ammonizioni. Passiamo per la squadra più indisciplinata d’Europa quando non siamo una squadra aggressiva. Siamo stati sfortunati l’occasione di Soriano e i due gol annullati avremmo potuto riaprire la gara».

TATTICA – «Volevamo essere più aggressivi con i tre attaccanti e Soriano, volevamo ripetere la gara dell’andata con la Lazio. Loro sono stati bravi ad eludere la nostra pressione. Volevamo fare una gara diversa, poi abbiamo cambiato atteggiamento. Sul finire del primo tempo ci abbiamo provato, nel secondo tempo abbiamo definito meglio i compiti di ciascuno e accorciavamo meno gli spazi».

PROSSIME GARE – «Non abbiamo nessuna notizia».