Conferenza stampa Di Biagio: «Credevo fortemente alla salvezza»

© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Di Biagio, le parole del tecnico della SPAL alla vigilia del match contro il Torino. Le sue parole

Gigi Di Biagio ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Torino: queste le parole del tecnico della SPAL riportate da TMW.

SPAL – «Sintetizzare quello che è successo non è facile. Io credevo fortemente nella salvezza poi ci sono state delle problematiche che ce l’hanno impedito. Potrei dire tanto e raccontare ciò che è successo dal primo di luglio a oggi, con le responsabilità che si devono prendere tutti. Io sarò sempre riconoscente a Colombarini e Mattioli, non ho nulla contro di loro».

PROBLEMATICHE – «Quando devi rincorrere per vincere, snaturi il tuo modo di giocare. Quando sono arrivato qua ero consapevole dei problemi che c’erano. Non sapevo che poteva arrivare il Coronavirus e che se ne andavano diverse persone. Ma la colpa non è di Vagnati, se vogliamo tornare sulle parole che ho detto. Mai mi permetterei di dargli contro. Per me è stata una persona importante che mi ha portato qui e lo ringrazierò per tutta la vita per avermi dato la possibilità di fare un percorso con la SPAL».

GIOCATORI – «Quando analizziamo le partite insieme, rimangono meravigliati dagli errori individuali commessi. Abbiamo commesso troppe leggerezze. Non posso parlare perché i risultati parlano da soli. Di sicuro sceglierei di nuovo la SPAL, anche se mi sento in debito con la società, la città e i tifosi. Mi sento in difficoltà a camminare per strada, la gente mi saluta, la sento vicina, mi sostiene, nonostante io non abbia collezionato nessuna vittoria post-Coronavirus».