Conferenza stampa Di Biagio: « L’obiettivo è non arrivare ultimi»

© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Di Biagio: le parole del tecnico della SPAL alla vigilia del match contro il Brescia

Gigi Di Biagio ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Brescia: queste le sue parole riportate da TMW.

MATCH – «Non è bello perché non era quello che avremmo voluto in questo momento della stagione. Al di là dello spareggio c’è un qualcosa che dobbiamo trovare dentro di noi per dare un piccolissimo senso a questo finale di stagione. A questo punto, l’obiettivo è non arrivare ultimi».

GIOVANI – «Giovani dal primo minuto? No perché siamo 24 e dovrei lasciare a casa altri. Si insiste molto con questi giovani, che ce ne sono e sono abbastanza bravi, ma stiamo lavorando per poter recuperare i vari D’Alessandro, Fares e Di Francesco. Penso che per una questione generale, oggi non ci siano le condizioni per convocarli».

BRESCIA – «Se avremo lo stesso atteggiamento del match contro l’Inter o di altre gare, non avremo problemi a fare risultato. L’atteggiamento non porta alle vittorie, ma se è giusto ne perdi poche. Dobbiamo sapere che dovremo andare in campo come se la classifica non esistesse, quasi per orgoglio personale nei nostri confronti. Non è possibile accettare una situazione del genere senza fare niente. La più grande amarezza è non aver potuto lavorare in settimana e affrontare questo mini torneo torneo non numericamente all’altezza e pronti. Non rinnego comunque la mia scelta e la mia convinzione nel portare a termine una salvezza quanto meno insperata quando sono arrivato, ma possibile. Dispiace. C’è da evidenziare che sono arrivato che la SPAL era già ultima in classifica, con tanti problemi da risolvere che in parte avevamo risolto e che oggi abbiamo peggiorato. Siamo ancora in fondo alla classifica. Ora la speranza è conquistare una posizione in più».