Conferenza stampa Gattuso: «Lecce partita trappola. Koulibaly titolare»

Iscriviti
Napoli Gattuso Demme
© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Gattuso: le parole del tecnico del Napoli alla vigilia del match contro il Lecce in programma al San Paolo

Rino Gattuso ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Lecce in programma domani alle ore 15.00 al San Paolo. Queste le parole del tecnico azzurro.

LECCE – «Domani c’è una grande trappola. Ci sono 40mila spettatori al San Paolo. Se non interpretiamo la gara col Lecce come con la Juve e la Lazio, sarà una partita molto difficle. Il Licec è una squadra che gioca e può far male. Non dobbiamo pensare a dove siamo a fine gara in classifica, ma dobbiamo preparare bene il match. Abbiamo tutto da perdere contro una squadra che ci può mettere in difficoltà. Voglio vedere la cattiveria giusta».

KOULIBALY – «Ogni partita i nostri quattro difensori centrali si giocano un posto. E se stanno bene Di Lorenzo può tornare al suo posto. Koulibaly giocherà sicuramente dall’inizio con il Lecce».

FUTURO – «Il mio futuro oggi non ha importanza. Ha importanza il futuro del Napoli. Io ho un contratto di un anno e mezzo con alcune opzioni. Io devo pensare ad oggi. Sono orgoglioso che mi sia stata data questa possibilità e di allenare il Napoli. La priorità non è il mio contratto, ma far crescere questa squadra».

MOMENTO«Sono contento di quello che stiamo facendo. Per come la squadra si impegna e lavora nella quotidianità. E’ una squadra che recepisce e ha voglia di stare in campo. Il lavoro più grande che abbiamo fatto è quello di non perdere giocatori. Abbiamo fatto carichi di lavoro pensati, cambiando un po’ a livello fisico. La squadra mi ha dato grande disponibilità».