Conferenza stampa Iachini: «Gasperini? Pensiamo al campo»

Iachini Fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Iachini, ecco le parole dell’allenatore della Fiorentina per presentare la gara di domani contro l’Atalanta

Il tecnico della Fiorentina Giuseppe Iachini è intervenuto in conferenza stampa per analizzare il match di domani con l’Atalanta:

POLEMICHE – «Sarà bene in queste fasi smorzare gli animi, ci sono delle cose esternate dal presidente dopo la Juve. Ha avuto l’impressione dopo l’ultimo periodo che ci sono stati degli episodi penalizzanti. Dobbiamo rientrare in quelli che sono i binari più giusti e parlare di calcio. Rizzoli analizzerà le situazioni, lo avrà fatto sicuramente. Giriamo pagina, c’è amarezza perché abbiamo fatto ottime gare dal risultato bugiardo. Siamo stati sempre in partita, abbiamo tirato più e come i nostri avversari. L’episodio del secondo rigore ha complicato le cose a livello psicologico. Domani affrontiamo un avversario molto importante, le squadre si conoscono bene».

CASTROVILLI – «Un po’ di apprensione c’è sempre. Oggi avremo un altro allenamento, poi valuteremo se andrà tutto bene. L’importante è che non sia accaduto niente di particolare».

GASPERINI – «Domani dobbiamo pensare al campo, anche i nostri tifosi saranno concentrati sulla partita per fare il tifo per la nostra squadra. Nel campo ci sono degli sfottò ed esisteranno sempre. Il tifoso fiorentino è ironico, sono convinto che domani lascerà passare questa situazione».

VAR – «Finché non ti tocca non ci arrivi. La VAR è quello che dovrebbe allineare i pro e i contro, quello è il mezzo. Sennò era inutile, abbiamo visto quanti episodi ci sono stati. Anche un’ammonizione può cambiare una sfida, mi è successo di dover cambiare un giocatore per un giallo. Fanno chiaramente differenza le decisioni degli arbitri. Dobbiamo ragionare in maniera positiva pensando che gli arbitri sbaglino in buona fede».