Conferenza stampa Iachini: «La squadra è fatta al 95%. Chiesa? Penso alla sua permanenza»

Conferenza stampa Iachini
© foto www.imagephotoagency.it

Giuseppe Iachini ha parlato in conferenza stampa in vista della partita contro il Torino

Giuseppe Iachini, allenatore della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa in vista della prima partita di campionato contro il Torino.

OBIETTIVI – «Vogliamo fare una stagione positiva, avendo tracciato delle basi. Abbiamo molto da migliorare, perché le cose da verificare sono tante. Le amichevoli ci hanno dato qualche spunto positivo ma manca tanto per mandare in campo ciò che ho in mente, ovvero una squadra organizzata con calcio di qualità. Abbiamo preso giocatori con caratteristiche per questo obiettivo. I cinque cambi ci porteranno a dover avere tanti giocatori da fa ruotare. Se sapremo mantenere ciò che abbiamo fatto nella seconda parte della stagione, sia per la difesa che per la qualità del gioco, potremo fare un campionato dove ce la giocheremo con tutti con l’idea di fare più punti possibili. Una squadra che deve avere l’obiettivo di dare soddisfazione a tutti». 

MERCATO – «La squadra è fatta al 95%, poi ho grande fiducia nel lavoro e nelle parole di presidente e dirigenti. Se dovesse capitare qualche occasione interessante, sono convinto che la Fiorentina potrà dire la sua. Le idee sono chiare. Il gruppo può partire per l’inizio del torneo, poi nei prossimi giorni si verificherà se eventualmente potrà arrivare qualcosina per chiudere le fila e completare il discorso. Ho grande fiducia verso la società e i dirigenti». 

CHIESA – «Finché indossa la maglia della Fiorentina, Chiesa è qua e deve lottare per tutta la partita per il bene di tutti. Sotto questo aspetto non c’è un allenamento che mi ha fatto pensare una cosa diversa da questa. Io sono concentrato sul fatto che possa restare perché non ho segnali diversi. Il mercato è figlio di tante sorprese, ma quello che accadrà lo decideranno Commisso e Chiesa. Ad oggi è qui con la testa e il cuore. E lo ha dimostrato in ogni allenamento».