Conferenza stampa Juric: «Nessuna rivalsa. Voglio bene al Genoa»

Juric Fonseca Conte
© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Juric: le parole in conferenza stampa del tecnico dell’Hellas Verona dopo la vittoria sul Genoa

Ivan Juric è intervenuto in conferenza stampa dopo la vittoria in rimonta contro il Genoa grazie alle reti di Zaccagni e Verre. Queste le parole del tecnico croato.

RIPRESA ENTUSIASMANTE – «In realtà anche il primo, penso che abbiamo creato tanto. Perin è stato fantastico, noi abbiamo dominato. E’ una vittoria strameritata e sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto»

ATTACCO SENZA PUNTE – «Volevo togliere una punta sulla marcatura di Romero, pensavo di creare spazi. Andava meglio Verre in questo caso, rispetto ad un attaccante».

VENDETTA – «No, assolutamente. E’ la squadra dove ho passato più anni. Voglio bene al Genoa».

VERONA – «Stiamo migliorando a livello di gioco, oggi abbiamo fatto tante azioni belle, soprattutto il secondo gol. Verre, come ho spiegato prima, mi serviva per togliere la marcatura. Purtroppo Pazzini non è stato bene, è differente rispetto a Di Carmine e Stepinski».

ZACCAGNI – «Per me ha fatto tantissime buone partite, nonostante la poca esperienza ha una buona visione di gioco. Ci teneva a sbloccarsi e sono molto contento».

PESSINA – «Gioca in mlte zone del campo, è intelligente. Lo stimo molto come giocatore e come uomo»

KUMBULLA – «Sta crescendo molto e anche in attacco ha fatto cose belle».

MARGINI DI MIGLIORAMENTO – «Avevo la sensazione di una buona prestazione, quest’oggi. Ero molto sereno e spero che i ragazzi mantengano questo stato di forma e di avere altre alternative in panchina per aggiungere qualità. Borini è importante per noi: aveva offerte ma è voluto venire qui. E’ la prima volta che qualcuno ci ha scelto, fa piacere»