Conferenza stampa Mihajlovic: «Ora dobbiamo lottare per l’Europa»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Sinisa Mihajlovic ha parlato alla vigilia di Fiorentina-Bologna

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della trasferta contro la Fiorentina.

OBIETTIVO EUROPA – «Per il secondo anno consecutivo che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. Il prossimo step è quello di cui parliamo da un po’, dobbiamo passare da lottare per una salvezza tranquilla a lottare per un posto in Europa. Dobbiamo cambiare atteggiamento mentale, soffrire meno emotivamente, stare più tranquilli. Sono convinto che il prossimo anno potrà essere migliore». 

TIFOSERIA VIOLA – «Se devo parlare della tifoseria sono stato meglio a Torino che a Firenze, perché mi fischiavano anche quando vincevamo le partite. Non ho un bel ricordo da questo punto di vista. A Torino sono stato molto bene con i tifosi e mi è dispiaciuto quando sono stato mandato via ma questo è il calcio». 

SFIDA ORSOLINI-CHIESA – «Credo che Chiesa sia un po’ più avanti oggi rispetto a Riccardo, che anche se dopo il lockdown non ha brillato resta un giocatore importante per noi e sarà importante anche per la Nazionale. Dipende molto da lui. Sarà un bel duello se dovessero giocare entrambi». 

GIOCATORI IN CRESCITA – «Devo dire che qua io e il mio staff abbiamo sempre cercato di valorizzare i giocatori. Anche qui ci sono giocatori cresciuti come Tomiyasu o come Schouten o anche Svanberg. Orsolini, nonostante tutto, ha fatto bene in questo anno e mezzo. Barrow ha fatto tanti gol. Magari ci sono quelli più in difficoltà come Sansone però sono tutti giocatori che sono migliorati anche caratterialmente».