Connettiti con noi

Torino News

Conferenza stampa Ricardo Rodriguez: «Il Toro mi voleva fortemente. Voglio fare bene»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

torino

Conferenza stampa Ricardo Rodriguez: le parole del neo acquisto del Torino dopo l’ufficialità dei giorni scorsi

Ricardo Rodriguez si è presentato in conferenza stampa rispondendo alle domande dei giornalisti. Le parole dell’ex terzino del Milan, che si è legato al club granata per i prossimi quattro anni, riportate da TMW.

PRIMI GIORNI IN GRANATA«Ringrazio il direttore, il presidente e il mister per la fiducia. Sono contento di essere al Toro, voglio fare bene. Come mai qui? Mi piace giocare in Italia, ho scelto il Toro perché hanno fatto tanto per me e mi volevano fortemente. E io voglio stare qui e fare bene».

GIAMPAOLO – «Mi conosce bene, sa quando posso dare alla squadra».

SUPERGA – «Conosco la storia del Toro, ho visto qualcosa ma non tanto perché avevamo tanti test da fare. Ma avrò il tempo per farlo, so che è un club importante e la squadra è forte. Vogliamo fare bene».

SQUADRA – «Mi hanno accolto subito molto bene, sono ragazzi forti e mi trovo benissimo nello spogliatoio. Non abbiamo ancora fatto partitelle, probabilmente faremo la prima oggi».

CALCI PIAZZATI – «Io ho sempre tirato le punizioni, dalla Germania al Milan. Ma non ci siamo ancora allenati su questo, vedremo il mister chi vorrà che le tiri. Se dice che posso farlo, lo farò perché sono in grado».

PERCHE IL TORO – «Perché mi hanno dato grande fiducia, e voglio giocare a calcio: per lungo tempo non abbiamo giocato, ora sono felice per questa possibilità».

STAGIONE DEL TORO – «Ho visto che ci sono giocatori di qualità, ma questo è il calcio: ci può essere che un anno non vada bene e non si sa il perché. Anche a me è capitato in Germania, quando tutti pensavano di fare bene. Ora dovremo fare meglio, abbiamo giocatori forti e anche per questo sono venuto al Toro».

OBIETTIVI – «Se rimangono tutti, siamo forti. Poi vedremo…Dobbiamo pensare partita per partita, poi valuteremo come andrà il campionato».

Advertisement