Copa America: l’Argentina elimina la Colombia ai rigori

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo lo 0-0 sul campo, è Tevez a essere decisivo nella lotteria dei rigori

Sono serviti i calci di rigore all’Argentina per avere la meglio sulla Colombia nei quarti di finale della Copa America. In Cile infatti si è giocata la terza sfida valida per i quarti e, dopo la qualificazione di Perù e Cile, l’Argentina è la terza semifinalista in attesa di conoscere chi avrà la meglio tra Brasile e Paraguay. Argentina – Colombia è stata una partita intensa, che si è conclusa zero a zero ai tempi regolamentari e ha avuto un epilogo tesissimo ai rigori.

MONTAGNE RUSSE – L’Argentina ai tiri dagli undici metri ha vinto cinque a quattro ma è stata un’escalation di emozioni. Segnano tutti fino al settimo rigore, sul parziale di tre a tre, quando il doriano Muriel manda in curva il suo rigore; un gol dell’Argentina al decimo tiro significherebbe vittoria ma Biglia clamorosamente calcia fuori. A oltranza Zuniga sbaglia, fa lo stesso Rojo dell’Argentina, poi Murillo sbaglia ancora e alla fine è Tevez a segnare il penalty della vittoria: Serie A decisiva nel bene e nel male.