Coronavirus, Leiva lancia l’appello ai brasiliani: «Evitate il più possibile il contatto»

© foto www.imagephotoagency.it

 Lucas Leiva ha voluto fare un appello a tutti i suoi connazionali brasiliani in merito all’emergenza legata al coronavirus

Anche Lucas Leiva come tutti gli italiani è costretto a casa a causa delle restrizioni legate all’emergenza coronavius. Il brasiliano, intervenuto a Seleção SporTV, ha voluto lanciare un appello anche ai suoi connazionali.

«In Italia la situazione è critica. Sono stato isolato per una settimana, senza allenamento, ho delle restrizioni anche per uscire ad andare a fare la spesa. Spero che tutto migliori al più presto. Tre settimane fa, stavamo giocando con lo stadio pieno, non avevamo ancora idea di cosa fosse il virus, ma poi si è diffuso molto velocemente. Il messaggio per i brasiliani è di essere consapevoli ed evitare il più possibile il contatto. È tempo di pensare al prossimo, in particolare agli anziani».