Crisi Manchester United: per Mancini la colpa non è di Moyes

© foto www.imagephotoagency.it

Per il tecnico del Galatasaray la colpa va data alla qualità della rosa

MANCHESTER UNITED MOYES MANCINI –  Una presa di posizione netta riguardo la crisi di gioco e di risultati che sta investendo i Reds , settimi in classifica a 14 punti dall’Arsenal capolista, da parte del tecnico del Galatasaray Roberto Mancini,ex City ed Inter, che non incolpa Moyes per questo momento buio, come sostenuto alla BBC che lo ha intervistato: “Per lo United e’ arrivato il momento di aggiornare l’organico. Moyes ha tutte le capacita’ per fare bene e cambiare lo status delle cose.”

COSA DEVE CAMBIARE – Nell’analisi della sua valutazione continua il tecnico quarantanovenne : “Credo che dopo tanti anni per lo United e’ arrivato il momento di aggiornare l’organico”, sottolineando gli sforzi fatti sul mercato dalle rivali City e Chelsea; a fine intervista Mancini afferma anche che per Moyes non è facile sostituire un mostro sacro dello United come Sir Alex Ferguson ma secondo la sua opinione l’ex tecnico di Preston e Everton ha le carte in regola per far bene all’Old Trafford.