Crotone, Cigarini: «Siamo vivi. Abbiamo messo in difficoltà le big»

Iscriviti
cigarini crotone
© foto www.imagephotoagency.it

Luca Cigarini, centrocampista del Crotone, ha parlato in vista del match di Serie A contro il Torino

Luca Cigarini, centrocampista del Crotone, ha parlato in vista del match di Serie A contro il Torino.

PREPARAZIONE – «Ci prepariamo come sempre: abbiamo voglia di cambiare questo trend, stiamo lavorando molto bene e sotto questo punto di vista siamo un esempio. Non possiamo dire niente, stiamo preparando tutto bene aspettando domenica. Finora non abbiamo mai fatto prestazioni scarse come gioco, attenzione, competitività. È normale che abbiamo pagato degli errori che in Serie A paghi, serve limare dei dettagli che ci porteranno, speriamo, alla salvezza».

TORINO – «Stanno facendo un campionato strano, se analizzo le gare fatte, se fossero finite all’80’ sarebbero tra le prime 5-6. Hanno qualità, Giampaolo è molto preparato, ha idee di gioco ben precise. Sono insieme da poco anche loro, serve tempo ma hanno qualità individuali di livello. Non sarà facile, non è la classifica che ti aspetti per i valori del Torino, serve solo andare in campo e fare del nostro meglio».

CONVINZIONE – «Sotto il piano dei risultati ci condiziona ma ci dà consapevolezza che possiamo dar filo da torcere a tutti. Se mettiamo in difficoltà le grandi, un motivo ci sarà. Da questo punto di vista ci dà consapevolezza che ci siamo, che siamo vivi».

INVERTIRE IL TREND – «Manca un risultato positivo. Se riusciamo a trovarlo, dopo sarà tutto più semplice. Guarderemo al futuro con più spensieratezza e consapevolezza. Ci manca un risultato importante ed è quello che ci auguriamo tutti. C’è ancora tanto da lavorare, io non sono ancora al top, dobbiamo ancora conoscerci a modo, però quel che più mi fa star bene è che la squadra è viva, con voglia di fare, di seguire determinate idee».