Darmian: «L’Inter non è un punto di arrivo. Ecco l’avversario più duro da marcare»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Matteo Darmian, esterno dell’Inter, ha parlato della prossima sfida di Serie A contro il Torino

Matteo Darmian, esterno dell’Inter, ha parlato della prossima sfida di Serie A contro il Torino.

INTER – «Per me non è un punto di arrivo entrare a far parte di grandi club come l’Inter o il Manchester United: è un punto di partenza, un nuovo inizio, quel momento in cui dici ‘non bisogna mollare perché il bello e difficile arriva ora’. Il mio ruolo? Ho iniziato a giocare come centrocampista, poi mi sono spostato dietro e come per gli attaccanti fare gol può essere la gioia più grande, per un difensore salvare un gol è la cosa migliore che si possa fare».

AVVERSARIO PIU’ TOSTO – «Ho avuto la fortuna di giocare con grandi campioni nella mia carriera e di marcarne altri. Tra i più difficili dico sicuramente Eden Hazard».