Genoa, Nicola: «Dico sempre ai miei giocatori di tenersi pronti alla ripresa»

Genoa Nicola Coronavirus
© foto www.imagephotoagency.it

Davide Nicola, allenatore del Genoa, ha parlato della stagione dei rossoblu e dell’emergenza Coronavirus: le sue parole

Davide Nicola, allenatore del Genoa, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport parlando della stagione dei rossoblu e dell’emergenza Coronavirus.

QUARANTENA«La sto passando al mio quartier generale, sono qui in attesa di cosa succederà. Sono rimasto in albergo. La mia famiglia è a Vigone. Raccolta fondi? La parte positiva di fare un lavoro che ci dà visibilità è usarla per scopi più utili». 

IL CAMPO«Certo che manca, come a tutti gli italiani manca ritornare alla propria normalità. Apprezzeremo di più la tranquillità di poter fare il proprio lavoro facendo ciò che ci soddisfa».

GENOA – «Il Genoa ha fatto un gran lavoro, io ho portato le mie idee, si è formata un’alchimia tra tutte le componenti. Il merito maggiore è da riconoscere ai giocatori che sono riusciti a credere in quello che si proponeva. A noi allenatori non piace parlare dei singoli, ogni giocatore ha delle qualità. Io di solito tendo ad esaltare chi gioca meno, ma sono stato colpito da tutti. In poco tempo abbiamo trovato giocatori che hanno aumentato la competitività di quelli che avevamo già».

SALVEZZA«Un professionista non lavora facendo calcoli, puoi trarre il massimo solo pensando alla gara che ti attende, poi puoi essere propositivo e organizzare il tuo lavoro».

RIPRESA – «Io dico sempre ai miei ragazzi di pensare sempre che da domani possano richiamarci per riprendere la stagione, non possiamo lasciarci andare. Ho la fortuna di avere uno staff competente, si occupano di tutto quello che serve ai giocatori».