Connettiti con noi

Hanno Detto

De Laurentiis: «Ricorso Spalletti respinto? Inutile commentare ciò che è sotto gli occhi di tutti»

Pubblicato

su

Spalletti
Ascolta la versione audio dell'articolo

Aurelio De Laurentiis ha parlato a margine  della presentazione del libro di Valter De Maggio ‘I grandi calciatori’

Aurelio De Laurentiis ha parlato a margine della presentazione del libro di Valter De Maggio “I grandi calciatori“. Le sue dichiarazioni.

RICORSO RESPINTO – «Non c’è da commentare perché sennò il commento dovrebbe partire dalla notte dei tempi. È inutile che commentiamo ciò che è sotto gli occhi di tutti. Non solo per il Napoli, ma per tutto il calcio italiano. Questo è un problema che supereremo solo quando la Lega sarà indipendente e potrà gestire gli arbitri, come avviene in Inghilterra. Lo diciamo da anni, ma in certe compagini associative c’è la volontà di fare politica. E il voler fare politica distoglie l’attenzione dall’aspetto commerciale, industriale, di protezione democratica. Tutti hanno diritto ad avere un arbitraggio corretto e tutti hanno diritto al ricorso della moviola in campo. Oggi invece una volta la vedono, una volta no, una volta a spizzichi e bocconi. Non c’è una tutela che sia garantista di un gioco corretto e rispettabile, ognuno fa come gli pare e questo non va bene».

SCUDETTO – «Si può sognare? La vita è un sogno. Se tu a un certo punto aprissi gli occhi davanti alla cruda realtà soccomberesti. Non bisogna mai e poi mai smettere di sognare”. Sulle grandi qualità di Spalletti De Laurentiis ha infine aggiunto: “La bravura di Spalletti, rispetto ad altri allenatori che ho avuto, è che lui fin dall’inizio sperimentava e faceva girare la rosa facendo giocare tutti. Alla fine uno si rende conto che quello che avevi comprato e che credevi farlocco in realtà era gagliardo e non avevi investito male il denaro. Spalletti è il miglior allenatore che ho avuto nella mia carriera da presidente».