Connettiti con noi

Focus

Do You Remember? Quando Allegri era il numero 1 (ma lo è ancora)

Pubblicato

su

Allegri

Dall’estate 2014 a quella 2022, Massimiliano Allegri è ancora il numero uno nei pronostici alla vigilia della Serie A

Estate 2014: succede di tutto in casa Juve. O meglio, succede una cosa mai vista: che l’allenatore vincente se ne va (Antonio Conte) e ne arriva un altro (Massimiliano Allegri) che i tifosi non vogliono proprio. Un po’ per amore verso chi c’era prima, un po’ per non sopite rivalità col Milan, un po’ per l’idea che il ciclo virtuoso sia finito in modo irrimediabile.

Tutto questo nell’ambiente bianconero. Perché fuori, invece, l’idea prevalente è tutt’altra. Non tanto nei media, che avanzano la forte candidatura allo scudetto della Roma. Piuttosto, nel registrare delle quote all’inizio del campionato – un ottimo barometro sulle forze in campo, uno strumento più “freddo” senza essere scientifico – si ha una griglia di partenza che vede la Juve ancora in testa. Anche se il mercato è limitato (Evra e Morata, poco altro) o forse proprio per questo, a differenza di Conte che pensava fosse necessaria la rivoluzione nell’organico, la Signora è ancora favorita e chi punta su di lei vedrà il capitale “investito” poco più che raddoppiato. A seguire ci sono Roma e Napoli. Molto più lontane le due milanesi, appaiate. Chiude la fila delle sorelle da primato la Fiorentina. Tutte le altre sono lontane un abisso. Previsioni corrette? Si e no, com’è ovvio che sia.

Allegri si dimostra il numero 1 e vince in carrozza il primo dei suoi 5 scudetti di fila. La Roma si piazza seconda, ma a ben 17 punti di distanza. Grande sorpresa in positivo è la Lazio, un punto sotto ai cugini e accreditata inizialmente di un settimo posto. La Fiorentina chiude quarta, delude il Napoli quinto, fanno un grandissimo scatto in avanti le due genovesi seste e settime, mentre Inter e Milan vanno oltre le più nere ipotesi e si piazzano fuori dalle coppe europee.

E oggi? A pochi giorni dallo start, quali sono le quote? Allegri è ancora il numero 1: la sua Juve è appaiata all’Inter, accomunata nel favore del pronostico oltre che dai balbettamenti del precampionato. Il Milan campione è solo terzo, la Roma di Mourinho dovrebbe entrare in Champions League, il Napoli e l’Atalanta occuperebbero i posti per l’Europa League e attenzione al Monza: è dato a 100, ma in nona posizione. Puntereste un euro su Berlusconi e Galliani?

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.