Euro 2020: gironi, calendario e date del torneo

Iscriviti
euro 2020 razzismo
© foto Euro 2020

Euro 2020: gironi, date e formula del torneo continentale con partite in programma in 12 città diverse

Euro 2020 sarà la prima competizione continentale itinerante. Il torneo era inizialmente previsto dal 12 giugno al 12 luglio 2020 in dodici città diverse, ma in seguito all’aggravarsi dell’emergenza Coronavirus, estesasi in poco tempo a tutto il Vecchio continente, è stato rinviato al 2021. La manifestazione dovrebbe dunque giocarsi dall’11 giugno all’11 luglio 2021.

Ad ospitare le partite del torneo saranno RomaBaku, San Pietroburgo, Copenhagen, Amsterdam, Bucarest, Londra (dove al Wembley Stadium si terrà la finale), Glasgow, Bilbao, Dublino, Monaco di Baviera e Budapest.

Per l’Europeo 2020 non ci saranno Nazionali qualificate di diritto al torneo, come sempre riservato alle nazioni ospitanti. Le qualificazioni per la prossima competizione continentale si sono giocate da marzo a novembre 2019 e hanno espresso 20 delle 24 partecipanti alla fase finale della competizione, con la qualificazione delle prime due classificate dei dieci gruppi.

Altre quattro Nazionali si sono qualificate attraverso la UEFA Nations League, con gli spareggi disputatisi nell’autunno del 2021. Nel caso di vittoria in Nations League di Nazionali già qualificate per Euro 2020, l’accesso al torneo itinerante era riservato alle selezioni della Nations League con la migliore posizione nel ranking Fifa.

Euro 2020: date qualificazioni e sorteggi

  • 2 dicembre 2018: Sorteggio gironi qualificazione
  • 21-26 marzo, 7-8 e 10-11 giugno, 5-10 settembre, 10-15 ottobre e 14-19 novembre 2019: Giornate fase a gironi qualificazione
  • 22 novembre 2019: Sorteggio spareggi qualificazione
  • 30 novembre 2019: Sorteggio gironi Euro 2021
  • 7/8 ottobre (semifinali)-12 novembre (finali): Spareggi qualificazione

Le partite dell’Italia nelle qualificazioni

  • Italia-Finlandia – Sabato 23 marzo 2019
  • Italia-Liechtenstein – Martedì 26 marzo 2019
  • Grecia-Italia – Sabato 8 giugno 2019
  • Italia-Bosnia – Martedì 11 giugno 2019
  • Armenia-Italia – Giovedì 5 settembre 2019
  • Finlandia-Finlandia – Domenica 8 settembre 2019 
  • Italia-Grecia – Sabato 12 ottobre 2019
  • Liechtenstein -Italia – Martedì 15 ottobre 2019 
  • Bosnia-Italia – Venerdì 15 novembre 2019
  • Italia-Armenia – Lunedì 18 novembre 2019

Fase Finale Euro 2020, quando e dove si svolgerà il sorteggio

Il sorteggio della fase finale di Euro 2021 si è tenuto sabato 30 novembre 2019 alle ore 18.00 presso il ROMEXPO di Bucarest, in Romania.

Squadre partecipanti al sorteggio

Al sorteggio della fase finale di Euro 2020 hanno partecipato le 20 squadre qualificate mediante le Qualificazioni, ovvero le prime 2 Nazionali classificate di ciascuno dei 10 gironi, più le 4 Nazionali vincitrici degli spareggi, le quali sono state identificate come ‘vincitrici spareggio 1-4’ nell’urna, visto che saranno note soltanto a marzo 2020.

Queste le squadre che finora si sono conquistate il diritto di partecipare al sorteggio:

  • Austria
  • Belgio
  • Croazia
  • Danimarca
  • Finlandia
  • Francia
  • Galles
  • Germania
  • Inghilterra
  • ITALIA
  • Olanda
  • Polonia
  • Portogallo
  • Repubblica Ceca
  • Russia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Turchia
  • Ucraina

Come funzionerà il sorteggio?

Il sorteggio ha suddiviso le 24 Nazionali partecipanti alla fase finale di Euro 2020 in 6 gironi da 4 squadre ciascuno. Le Nazionali dei Paesi ospitanti sono state pre-inserite nei Gironi che esse stesse ospiteranno, per fare in modo che giochino in casa almeno le prime 2 partite, secondo il seguente schema:

Gruppo A: ITALIA, Azerbaigian
Gruppo B: Russia, Danimarca
Gruppo C: Olanda, Romania
Gruppo D: Inghilterra, Scozia
Gruppo E: Spagna, Repubblica d’Irlanda
Gruppo F: Germania, Ungheria

Se dovesse verificarsi che entrambe le Nazionali ospitanti di un Girone dovessero qualificarsi, si svolgerà un sorteggio per determinare quale giocherà in casa lo scontro diretto. Ne consegue che se una delle Nazioni ospitanti andasse agli spareggi, potrebbe rivelarsi necessario un ulteriore sorteggio per la fase finale dopo il completamento di tali partite.

Ad effettuare materialmente il sorteggio di Euro 2020 saranno 11 leggende che hanno già vinto gli Europei: Iker Casillas, Lahm, Ricardo Carvalho, Sivebaek, Desailly, Ruud Gullit, Zagorakis, Poborsky, João Mario e Arshavin più Francesco Totti, finalista nell’edizione del 2000.

Fasce sorteggio Euro 2020

Le fasce del sorteggio sono determinate sulla base del rendimento delle varie Nazionali durante le qualificazioni e non come avveniva in passato in base al ranking FIFA o UEFA.

I criteri utilizzati nello specifico sono:

  • posizione finale del girone
  • punti
  • differenza reti
  • goal segnati
  • goal segnati fuori casa
  • numero di vittorie
  • numero di vittorie in trasferta
  • minor numero di punti per sanzioni disciplinari (3 punti per espulsione o doppia ammonizione, 1 punto per ammonizione per giocatore in una singola partita)
  • posizione nella classifica generale della UEFA Nations League

Sulla base di questi parametri, sono state definite le seguenti fasce:

Fascia 1 – Teste di Serie

  • ITALIA
  • Belgio
  • Inghilterra
  • Ucraina
  • Spagna
  • Germania

Fascia 2

  • Svizzera
  • Croazia
  • Russia
  • Francia
  • Olanda
  • Polonia

Fascia 3

  • Turchia
  • Austria
  • Danimarca
  • Svezia
  • Portogallo
  • Repubblica Ceca

Fascia 4

  • Finlandia
  • Galles
  • Vincitrice Playoff 1
  • Vincitrice Playoff 2
  • Vincitrice Playoff 3
  • Vincitrice Playoff 4

L’Italia ha la certezza di non dover affrontare Belgio, Inghilterra, Ucraina e Spagna, ovvero le altre teste di serie, ma anche Russia, Danimarca Germania e Olanda, che sono state inserite in altri gironi in virtù della presenza di un proprio stadio all’interno del torneo. Gli spauracchi principali degli Azzurri sono quindi rappresentati da Spagna e Portogallo.

Sorteggio playoff Euro 2020

Prima di definire i 6 gironi di Euro 2020, un sorteggio venerdì 22 novembre ha stabilito la composizione dei 4 gruppi dei playoff da cui usciranno le ultime 4 qualificate per Euro 2021. Questo l’esito dell’urna:

Gruppo Playoff A: Islanda, Romania*, Bulgaria*, Ungheria*
Gruppo Playoff B: Bosnia, Slovacchia, Irlanda, Irlanda del Nord
Gruppo Playoff C: Scozia, Norvegia, Serbia, Israele*
Gruppo Playoff D: Georgia, Macedonia del Nord, Kosovo, Bielorussia

*Inserite per sorteggio

Le date dei playoff

22/11/2019: Sorteggio spareggi

Date da definire: Semifinali spareggi

Date da definire: Finali spareggi

Regole sorteggio

Prima del sorteggio, sono state definite alcune regole preliminari, che fanno sì che i Gruppi siano in larga parte già stabiliti:

  • Se a vincere lo spareggio del Gruppo A fosse la Romania, quest’ultima sarebbe inserita nel Gruppo C di Euro 2021;
  • La vincitrice dello spareggio del Gruppo B sarà inserita nel Gruppo E di Euro 2021;
  • La vincitrice dello spareggio del Gruppo C sarà inserita nel Gruppo D di Euro 2021;
  • Se Islanda, Bulgaria o Ungheria dovessero vincere lo spareggio del Gruppo A, la vincitrice dello spareggio del Gruppo D completerebbe il Gruppo C di Euro 2021. Se invece a vincere lo spareggio del Gruppo A fosse la Romania, la vincitrice dello spareggio del Gruppo D completerebbe il Gruppo F di Euro 2021.

Gironi Euro 2020

Il sorteggio di Bucarest ha disegnato i seguenti gironi per Euro 2020:

GIRONE A (città ospitanti: Roma, Baku)

  • Turchia
  • ITALIA
  • Galles
  • Svizzera

GIRONE B (San Pietroburgo, Copenhagen)

  • Danimarca
  • Finlandia
  • Belgio
  • Russia

GIRONE C (Amsterdam, Bucarest)

  • Olanda
  • Ucraina
  • Austria
  • Macedonia del Nord

GIRONE D (Londra, Glasgow)

  • Inghilterra
  • Croazia
  • Scozia
  • Repubblica Ceca

GIRONE E (Bilbao, Dublino)

  • Spagna
  • Svezia
  • Polonia
  • Slovacchia

GIRONE F (Monaco, Budapest)

  • Ungheria
  • Portogallo
  • Francia
  • Germania

Formula Euro 2020

Il format della fase finale degli Europei sarà uguale a quello di Euro 2016. Nei sei gironi da quattro squadre previsti, le prime due classificate di ciascuno si qualificheranno per gli ottavi di finale insieme alle quattro migliori terze. Le Nazionali dei paesi ospitanti che si qualificheranno per le fasi finali giocheranno due gare della fase a gironi in casa, ma ciò potrebbe non ripetersi nella fase a eliminazione diretta.

In ognuno dei sei gironi potranno essere inserite un massimo di due Nazionali dei paesi ospitanti. La partita inaugurale si sarebbe dovuta disputare allo Stadio Olimpico di Roma il 12 giugno alle ore 21. Successivamente erano in programma da due a quattro partite al giorno sino al 24 giugno. Il 25 e il 26 giugno 2020 erano previsti giorni di riposo, fino all’inizio degli ottavi di finale. Le date del prossimo Europeo di calcio saranno ridefinite appena sarà reso noto dall’UEFA il nuovo Calendario.

Gironi e città Euro 2020

  • Girone A: Roma (12, 17 e 21 giugno) e Baku
  • Girone B: San Pietroburgo e Copenaghen
  • Girone C: Amsterdam e Bucarest
  • Girone D: Londra e Glasgow
  • Girone E: Bilbao e Dublino
  • Girone F: Monaco di Baviera e Budapest

Stadi Euro 2020

Tre gare della fase a gironi, ottavo di finale – Euro 2020

  • Baku, Azerbaigian: Olimpiya Stadionu
  • Monaco, Germania: Allianz Arena
  • Roma, Italia: Stadio Olimpico
  • San Pietroburgo, Russia: Stadio San Pietroburgo

Tre gare fase a gironi, quarto di finale – Euro 2020

  • Amsterdam, Olanda: Johan Cruijff Arena
  • Bilbao, Spagna: Stadio San Mamés
  • Bucarest, Romania: National Arena
  • Budapest, Ungheria: Puskas Arena
  • Copenhagen, Danimarca: Parken Stadium
  • Dublino, Repubblica d’Irlanda: Dublin Arena
  • Glasgow, Scozia: Hampden Park

Calendario Euro 2020

Per la pandemia da Coronavirus il torneo, inizialmente previsto nel 2020, si giocherà invece nel 2021 e dovrebbe disputarsi dall’11 giugno 2021 all’11 luglio*.

Fase a Gironi, 1ª giornata

GRUPPO A 

  • Venerdì 11 giugno, Roma, ore 21.00, ITALIA-Turchia (gara inaugurale)
  • Sabato 12 giugno, Baku, ore 15.00, Galles-Svizzera

GRUPPO B

  • Sabato 12 giugno, Copenaghen, ore 18.00, Danimarca-Finlandia 
  • Sabato 12 giugno, San Pietroburgo, ore 21.00, Belgio-Russia

GRUPPO C

  • Domenica 13 giugno, Bucarest, ore 18.00, Austria-Macedonia del Nord
  • Domenica 13 giugno, Amsterdam, ore 21.00, Olanda-Ucraina

GRUPPO D

  • Domenica 13 giugno, Londra, ore 15.00, Inghilterra-Croazia
  • Lunedì 14 giugno, Glasgow, ore 15.00, Scozia-Repubblica Ceca

GRUPPO E

  • Lunedì 14 giugno, Dublino, ore 18.00, Polonia-Slovacchia
  • Lunedì 14 giugno, Bilbao, ore 21.00, Spagna-Svezia

GRUPPO F

  • Martedì 15 giugno, Budapest, ore 18.00, Ungheria-Portogallo
  • Martedì 15 giugno, Monaco, ore 21.00, Francia-Germania

Fase a Gironi, 2ª giornata

GRUPPO A

  • Mercoledì 16 giugno, Baku, ore 18.00, Turchia-Galles
  • Mercoledì 16 giugno, Roma, ore 21.00, ITALIA-Svizzera

GRUPPO B

  • Mercoledì 16 giugno, San Pietroburgo, ore 15.00, Finlandia-Russia
  • Giovedì 17 giugno, Copenaghen, ore 18.00, Danimarca-Belgio

GRUPPO C

  • Giovedì 17 giugno, Bucarest, ore 15.00, Ucraina-Macedonia del Nord
  • Giovedì 17 giugno, Amsterdam, ore 21.00, Olanda-Austria

GRUPPO D

  • Venerdì 18 giugno, Glasgow, ore 18.00, Croazia-Repubblica Ceca
  • Venerdì 18 giugno, Londra, ore 21.00, Inghilterra-Scozia

GRUPPO E

  • Venerdì 18 giugno, Dublino, ore 15.00, Svezia-Slovacchia
  • Sabato 19 giugno, Bilbao, ore 21.00, Spagna-Polonia

GRUPPO F

  • Sabato 19 giugno, ore 15.00, Ungheria-Francia
  • Sabato 19 giugno, Monaco, ore 18.00, Portogallo-Germania

Fase a Gironi, 3ª Giornata

GRUPPO A

  • Domenica 20 giugno, Roma, ore 18.00, ITALIA-Galles
  • Domenica 20 giugno, Baku, ore 18.00, Svizzera-Turchia

GRUPPO B

  • Lunedì 21 giugno, Copenaghen, ore 21.00, Russia-Danimarca
  • Lunedì 21 giugno, San Pietroburgo, ore 21.00, Finlandia-Belgio

GRUPPO C

  • Lunedì 21 giugno, Amsterdam, ore 18.00, Macedonia del Nord-Olanda
  • Lunedì 21 giugno, Bucarest, ore 18.00, Ucraina-Austria

GRUPPO D

  • Martedì 22 giugno, Londra, ore 21.00, Repubblica Ceca-Inghilterra
  • Martedì 22 giugno, Glasgow, ore 21.00, Croazia-Scozia

GRUPPO E

  • Mercoledì 23 giugno, Bilbao, ore 18.00, Slovacchia-Spagna
  • Mercoledì 23 giugno, Dublino, ore 18.00, Svezia-Polonia

GRUPPO F

  • Mercoledì 23 giugno, Budapest, ore 21.00, Portogallo-Francia
  • Mercoledì giugno, Monaco, ore 21.00, Germania-Ungheria

OTTAVI DI FINALE

Sabato 26 giugno
1: Amsterdam, ore 18.00, 2A – 2B
2: Londra, ore 21.00, 1A – 2C

Domenica 27 giugno
3: Budapest, ore 18.00, 1C – 3D/E/F
4: Bilbao, ore 21.00, 1B – 3A/D/E/F

Lunedì 28 giugno
5: Copenaghen, ore 18.00, 2D – 2E
6: Bucarest, ore 21.00, 1F – 3A/B/C

Martedì 29 giugno
7: Dublino, ore 18.00, 1D – 2F
8: Glasgow, ore 21.00, 1E – 3A/B/C/D

QUARTI DI FINALE

Venerdì 2 luglio
QF1: San Pietroburgo, ore 18.00, Vincente 5 – Vincente 6
QF2: Monaco di Baviera, ore 21.00, Vincente 3 – Vincente 1

Sabato 3 luglio
QF3: Baku, ore 18.00, Vincente 4 – Vincente 2
QF4: Roma, ore 21.00, Vincente 7 – Vincente 8

SEMIFINALI

Martedì 6 luglio

SF1: Londra, ore 21.00, Vincente QF1 – Vincente QF2

Mercoledì 7 luglio

SF2: Londra, ore 21.00, Vincente QF3 – Vincente QF4

FINALE EURO 2020

  • Domenica 11 luglio, Londra, ore 21.00, Vincente SF1 – Vincente SF2