Europeo 2021: ecco il nuovo calendario, gara d’esordio l’11 giugno a Roma

Immobile Mancini
© foto www.imagephotoagency.it

La UEFA ha ridisegnato il calendario dell’Europeo 2021: ecco tutte le date e i paesi ospitanti di match della competizione europea

Il Comitato Esecutivo della UEFA ha ridisegnato il calendario dell’Europeo 2021. Ecco le novità: «Le 12 città ospitanti originali sono state confermate come sedi per il torneo finale nell’estate del 2021 e di conseguenza è stato approvato anche il calendario delle partite aggiornato». La partita d’esordio sarà anche il prossimo anno Italia-Turchia, che andrà in scena l’11 giugno 2021 allo stadio Olimpico.

Tutti i biglietti esistenti restano validi per il torneo nel 2021. Il Comitato Esecutivo UEFA ha inoltre espresso apprezzamento per le federazioni ospitanti, le città ospitanti e le loro autorità per il loro continuo supporto e impegno nell’organizzazione del rinvio di UEFA EURO 2020.

FASE A GIRONI
Venerdì 11 giugno
Gruppo A: Turchia – Italia (21:00, Roma)

Sabato 12 giugno
Gruppo A: Galles – Svizzera (15:00, Baku)
Gruppo B: Danimarca – Finlandia (18:00, Copenaghen)
Gruppo B: Belgio – Russia (21:00, San Pietroburgo)

Domenica 13 giugno
Gruppo D: Inghilterra – Croazia (15:00, Londra)
Gruppo C: Austria – Vincente spareggio D o A (18:00, Bucarest)
Gruppo C: Olanda – Ucraina (21:00, Amsterdam)

Lunedì 14 giugno
Gruppo D: Vincente spareggio C – Repubblica Ceca (15:00, Glasgow)
Gruppo E: Polonia – Vincente spareggio B (18:00, Dublino)
Gruppo E: Spagna – Svezia (21:00, Bilbao)

Martedì 15 giugno
Gruppo F: Vincente spareggio A o D – Portogallo (18:00, Budapest)
Gruppo F: Francia – Germania (21:00, Monaco di Baviera)

Mercoledì 16 giugno
Gruppo B: Finlandia – Russia (15:00, San Pietroburgo)
Gruppo A: Turchia – Galles (18:00, Baku)
Gruppo A: Italia – Svizzera (21:00, Roma)

Giovedì 17 giugno
Gruppo C: Ucraina – Vincente spareggio D o A (15:00, Bucarest)
Gruppo B: Danimarca – Belgio (18:00, Copenaghen)
Gruppo C: Olanda – Austria (21:00, Amsterdam)

Venerdì 18 giugno
Gruppo E: Svezia – Vincente spareggio B (15:00, Dublin)
Gruppo D: Croazia – Repubblica Ceca (18:00, Glasgow)
Gruppo D: Inghilterra – Vincente spareggio C (21:00, Londra)

Sabato 19 giugno
Gruppo F: Vincente spareggio A o D – Francia (15:00, Budapest)
Gruppo F: Portogallo – Germania (18:00, Monaco di Baviera)
Gruppo E: Spagna – Polonia (21:00, Bilbao)

Domenica 20 giugno
Gruppo A: Italia – Galles (18:00, Roma)
Gruppo A: Svizzera – Turchia (18:00, Baku)

Lunedì 21 giugno
Gruppo C: Vincente spareggio D o A – Olanda (18:00, Amsterdam)
Gruppo C: Ucraina – Austria (18:00, Bucarest)
Gruppo B: Russia – Danimarca (21:00, Copenaghen)
Gruppo B: Finlandia – Belgio (21:00, San Pietroburgo)

Martedì 22 giugno
Gruppo D: Repubblica Ceca – Inghilterra (21:00, Londra)
Gruppo D: Croazia – Vincente spareggio C (21:00, Glasgow)

Mercoledì 23 giugno
Gruppo E: Vincente spareggio B – Spagna (18:00, Bilbao)
Gruppo E: Svezia – Polonia (18:00, Dublino)
Gruppo F: Germania – Vincente spareggio A or D (21:00, Monaco di Baviera)
Gruppo F: Portogallo – Francia (21:00, Budapest)

FASE A ELIMINAZIONE DIRETTA
Ottavi di finale
Sabato 26 giugno
1: 2A – 2B (18:00, Amsterdam)
2: 1A – 2C (21:00, Londra)

Domenica 27 giugno
3: 1C – 3D/E/F (18:00, Budapest)
4: 1B – 3A/D/E/F (21:00, Bilbao)

Lunedì 28 giugno
5: 2D – 2E (18:00, Copenaghen)
6: 1F – 3A/B/C (21:00, Bucarest)

Martedì 29 giugno
7: 1D – 2F (18:00, Dublino)
8: 1E – 3A/B/C/D (21:00, Glasgow)

Quarti di finale
Venerdì 2 luglio
QF1: Vincente 6 – Vincente 5 (18:00, San Pietroburgo)
QF2: Vincente 4 – Vincente 2 (21:00, Monaco di Baviera)

Sabato 3 luglio
QF3: Vincente 3 – Vincente 1 (18:00, Baku)
QF4: Vincente 8 – Vincente 7 (21:00, Roma)

Semifinali
Martedì 6 luglio
SF1: Vincente QF2 – Vincente QF1 (21:00, Londra)
Mercoledì 7 luglio
SF2: Vincente QF4 – Vincente QF3 (21:00, Londra)

Finale
Domenica 11 luglio
Vincente SF1 – Vincente SF2 (21:00, Londra)