Fantacalcio, i consigli: 14^ giornata

© foto www.imagephotoagency.it

Chi schierare e chi lasciare fuori nel prossimo turno di Serie A

Si svolgerà su tre giorni il quattordicesimo turno di Serie A: dall’anticipo tra Torino e Bologna in programma domani alle 18 fino all’atteso posticipo tra Napoli e Inter, in scena al San Paolo lunedì alle 21. Higuain e Insigne proveranno ad insidiare la capolista, con Mancini pronto a mettere in difficoltà i fantallenatori con scelte a sorpresa nell’undici titolare. Vediamo dunque, nel dettaglio, quali potrebbero essere le scelte più sagge e quelle più azzardate per la quattordicesima giornata, in chiave fantacalcio. I consigli di Calcionews24.com:

Torino – Bologna

CONSIGLIATIBaselli arriva da due prestazioni deludenti ma ha le carte in regola per rifarsi, si consiglia anche Bruno Peres. Tra i rossoblu, orfani di Destro, merita spazio Giaccherini.

DA EVITAREVives e Acquah sono i due meno consigliabili tra gli uomini di Ventura. Nel Bologna si sconsiglia Mbaye, chiamato con tutta probabilità a sostituire Rossettini.

Milan  – Sampdoria

CONSIGLIATIBonaventura risulta costantemente tra i migliori, nel Milan, e Bacca dal canto proprio vuole tornare al gol. Nella Sampdoria di Montella si consiglia il solo Eder.

DA EVITARE – Sconsigliati Abate ed Alex tra i rossoneri, nella Sampdoria il più a rischio appare Regini, pronto a rientrare in campo data l’assenza di Zukanovic.

Chievo – Udinese

CONSIGLIATICastro è una garanzia in quanto a media voto, Inglese potrebbe essere la sorpresa dopo l’ottima partita di Carpi. Nell’Udinese occhio a Badu, spesso il migliore tra i bianconeri.

DA EVITARE – Sconsigliato Gobbi nei gialloblu, nell’Udinese la scelta meno convincente appare invece Ivan Piris.

Frosinone – Verona

CONSIGLIATI – Sfida salvezza al Matusa: Soddimo e Dionisi sono consigliati tra i gialloazzurri, nell’Hellas occhio alla carta Toni, dall’inizio o a partita in corso.

DA EVITAREDiakitè è il meno consigliato tra gli uomini di Stellone, pur non essendo sconsigliabile in toto, mentre nel Verona sono Helander e Greco a non dare garanzie.

Genoa – Carpi

CONSIGLIATILazovic ha le carte in regola per stupire e per non far rimpiangere Perotti, Pavoletti dal canto proprio merita spazio. Nel Carpi si consiglia il solo Letizia.

DA EVITAREDe Maio è pronto a tornare ma non offre garazie, nel Carpi si sconsigliano Belec e Gabriel Silva.

Roma – Atalanta

CONSIGLIATIDzeko è indubbiamente da schierare, così come Miralem Pjanic. Nell’Atalanta si può puntare sul Papu Gomez, sistematicamente tra i migliori agli ordini di Reja.

DA EVITARECastan potrebbe rientrare dall’inizio ma potrebbe pagare la poca continuità. Tra i nerazzurri si sconsigliano Masiello, Brivio e Paletta.

Empoli – Lazio

CONSIGLIATIParedes vuole ripetersi dopo la prova positiva di Firenze, Saponara è da schierare come al solito. Tra i biancocelesti meritano spazio Candreva e Parolo.

DA EVITARE – Sconsigliati Costa e Laurini tra gli uomini di Giampaolo. Nella Lazio è Mauricio a poter essere lasciato in panchina, senza rimpianti.

Palermo – Juventus

CONSIGLIATIGilardino è il terminale offensivo rosanero, a fronte di un Vazquez che non convince ancora. Nella Juventus si consigliano Cuadrado e Morata.

DA EVITARELazaar può andare in difficoltà di fronte a Cuadrado: sconsigliato. Nella Juventus, in crescita, non ci sono sconsigliati a priori.

Sassuolo – Fiorentina

CONSIGLIATI – Magnanelli è una garanzia a livello di voto, Sansone può sorprendere la retroguardia viola. Bernardeschi e Kalinic sono imprescindibili per i viola: giusto puntarci.

DA EVITARE – Sconsigliati Cannavaro e Peluso tra i neroverdi, tra gli uomini di Sousa si suggerisce invece di evitare Roncaglia, sempre a rischio cartellino.

Napoli – Inter

CONSIGLIATI – Hamsik e Higuain hanno tutte le carte in regola per ripetersi, nell’Inter si consiglia invece un intraprendente Ljajic.

DA EVITARE – Il meno consigliabile tra gli azzurri, comunque protagonisti di un buon momento, è Hysaj. Nell’Inter occhio invece a Telles e Nagatomo o ai loro eventuali sostituti sulle fasce.