Fascetti: “Cassano è stato provocato. Il Bari in zona rossa? Ha possibilità  di salvarsi”

© foto www.imagephotoagency.it

Eugenio Fascetti, intervenuto a Radio Sportiva, ha parlato della crisi del Bari, di Cassano e della nuova proprietà  del Bologna: “LÃ?´unica soluzione sembra una gita a Lourdes perchè gli infortuni sono decisamente troppi. In queste ultime partite deve cercare di non perdere e recuperare gli infortunati durante la pausa natalizia. Una volta ritrovato lÃ?´organico giusto può riuscire a salvarsi guidato da Ventura che ha come garanzia un presidente come Matarrese che ha piena fiducia nel tecnico e nella squadra. Senza dimenticare il pubblico che finalmente è sempre e comunque vicino alla squadra. Su Cassano dico che che la riduzione del contratto sia giusta però è una punizione eccessiva. Che non rientra nelle regole dellÃ?´ AIC. Credo che scatenerà  numerose e rumorose reazioni.
Conoscendo Antonio però non credo che possa aver detto tutto quello che si è detto senza essere stato provocato, anche se è dal suo matrimonio che non lo sento. Non è un comportamento da lui.
Nel futuro tra Inter e Milan lo vedo più sulla sponda nerazzurra perchè il Milan credo che in attacco sia completo sotto tutti i punti di vista. Bologna? mi auguro che finalmente sia arrivato un presidente forte che possa riportare in alto una società  storica del calcio italiano. Anche se non capisco come abbia fatto Porcedda a diventare presidente del Bologna e originare tutto ciò.