Fiorentina a difesa di Maxi Oliveira e Cristoforo: «Chiediamo rispetto!»

calciomercato fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Periodo difficile per la Fiorentina, con alcuni elementi della rosa a disposizione di Stefano Pioli nel mirino della critica: il club viola prende posizione con un duro comunicato

Fiorentina nel mirino della critica per i risultati non all’altezza, il club decide di prendere posizione contro gli attacchi mediatici. Attraverso un comunicato diramato sul sito ufficiale, la dirigenza gigliata ha commentato: «Da tempo assistiamo su vari media a numerose analisi relative ai nostri tesserati Sebastian Cristoforo e Maxi Olivera, nonché di Carlos Sanchez (Centrocampista titolare della Nazionale Colombiana, ceduto nei giorni scorsi all’Espanyol. Una presa di posizione sull’attacco nei confronti dei calciatori in questione: «La società viola, pur rispettando il diritto di critica di giornalisti e opinionisti, intende tutelare la professionalità e la rispettabilità dei propri calciatori, spesso, ingiustamente, considerati mediaticamente delle semplici “comparse” o addirittura dei calciatori “inutili”, giocatori senza un curriculum all’altezza della Fiorentina».

Continua il club viola, sottolineando la sua posizione: «L’importanza di un calciatore, e questo vale per tutti i professionisti di questo sport, si misura sì nel talento, ma anche nell’impegno, nella professionalità e nei giusti comportamenti all’interno di un gruppo, e, sicuramente, non soltanto nel valore economico e negli stipendi. Riconosciamo il diritto e la libertà di critica, ma altresì riteniamo doveroso chiedere il rispetto per professionisti che hanno contribuito, contribuiscono e contribuiranno affinché la Fiorentina ottenga risultati importanti».