Fiorentina, da Diamanti a Insigne: la situazione

© foto www.imagephotoagency.it

Per la porta si riflette su Sepe e Storari

Il mercato entra nel vivo anche per la Fiorentina, che sta lavorando alla conferma di Mohamed Salah. Con lui potrebbe restare anche Alessandro Diamanti: pare, infatti, che il cambio in panchina abbia riavvicinato l’attaccante alla Fiorentina, che infatti starebbe frenando il pressing del Bologna. Potrebbe invece andar via Alberto Gilardino.

I CANDIDATI – In entrata per il reparto offensivo uno tra Mattia Destro e Alberto Paloschi: nonostante l’attaccante della Roma sia vicino al Monaco e quello del Chievo Verona al rinnovo, la società viola resta in corsa in attesa di definire il futuro di Mario Gomez. Qualche segnale, invece, è arrivato da Lorenzo Insigne tramite l’agente Antonio Ottaiano, che a Radio Blu ha dichiarato: «Non ho avuto contatti con i club, ma potrebbero averne avuti loro. Credo che rientri nei programmi del Napoli, altrimenti quella di Firenze sarebbe una piazza interessante, ma è presto per parlarne».

GLI ALTRI REPARTI – Movimenti anche per gli altri reparti: dalla difesa, per la quale si punta a Davide Zappacosta, sondato recentemente dal Torino, al centrocampo, con Albin Ekdal conteso pure dal Fenerbahçe, che ha offerto 5 milioni di euro al Cagliari. Lo svedese, però, preferirebbe restare in Italia. Riflessioni anche per la porta: dopo la partenza di Neto la Fiorentina starebbe pensando a Luigi Sepe, ma Paulo Sousa preferirebbe un estremo difensore esperto come Marco Storari.