Genoa, Preziosi: “Casemiro difficile, su Palacio…”

© foto www.imagephotoagency.it

“Io non posso immaginare che giocatori come Pandev possano avere perplessità  per venire al Genoa dove sono arrivati fior di campioni: o c’è una contropartita seria o Palacio resta”. Il presidente del Genoa Enrico Preziosi, a margine della presentazione del nuovo tecnico Alberto Malesani, fa il punto sul mercato del Grifone e conferma che la trattativa per il trasferimento di Palacio all’Inter resta in stand by. “Il giocatore è già  stato contattato dall’Inter e ora ha un po’ di “disturbo”: noi questo disturbo dobbiamo toglierlo – continua Preziosi -. Per Acquafresca è tutto ancora fermo, ma il Bologna si è fatto avanti in maniera seria, vedremo. Allo stesso modo c’è Eduardo, può essere che non parta con noi, vediamo se riusciamo a trovare qualcosa di meglio ma prima bisogna trovare una sistemazione, ma Eduardo resta sempre il portiere della nazionale portoghese”. Per quanto riguarda Floro Flores, Ã?«ha fatto benissimo ma ha un valore, oltre il quale per me non va – chiarisce Preziosi – Prima di spendere soldi e darli ad altri club cerchiamo di capire cosa abbiamo in casa. Non escludo che potrà  essere anche un rinforzo in futuro ma ora aspettiamo. Casemiro invece è una situazione complicata, con Galliani abbiamo parlato anche dell’eventualità  di prenderlo insieme, ma ripeto, è difficile. Intanto è extracomunitario ma al momento più che una trattativa è fantascienza. Sulle uscite invece non voglio sentir parlare di rivoluzioni: se noi guardiamo chi è partito quest’anno c’è Criscito, su cui abbiamo perso qualche milione rispetto a gennaio, e Floro Flores, che era in prestito. Non ci sono stati stravolgimenti come dice qualcuno, a me questo dà  molto fastidio. Per quanto riguarda il centrocampo vorrei anche evitare polemiche su Constant: lo scorso anno mi sarebbe costato 200 mila euro e ora mi è costato più di 7 milioni, e non aggiungo altro”.

Fonte| Gazzetta.it