Gomez dice tutto: «Atalanta big di provincia. Possiamo essere la sorpresa dell’EL»

gomez atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Alejandro Gomez, capitano e leader sia tecnico che emotivo dell’Atalanta, si è raccontato a 360 gradi

L’Atalanta del Papu Gomez è arrivata in Europa da matricola, ma si sta imponendo eccome nel corso del torneo di EL. Il Capitano è stato intervistato dal sito della Uefa, dichiarando: «L’Atalanta è una squadra storica del calcio italiano. E’ una delle ‘big’ di provincia che ha disputato più campionati in Serie A. E’ un club molto importante. I tifosi sono molto passionali, seguono la squadra ovunque e questo è un grande vantaggio per noi. Il ritorno in Europa è stato un traguardo storico».

Il fantasista sudamericano, quindi, aggiunge: «Europa League? Volevo giocare a questo livello, in Europa League o Champions League, anche per poter rimanere nella nazionale argentina. C’era un po’ di scetticismo dopo il sorteggio del girone, ma con il nostro gioco siamo riusciti a fare grandi cose. Possiamo essere una sorpresa nel torneo. Gasperini? E’ un tecnico importante per me e per la mia carriera. Ha modificato un po’ la mia posizione in campo: con questo sistema di gioco, riesco a farmi trovare più vicino alla porta, per questo segnare di più e fare più assist. Anche livello umano c’è grande intesa e un ottimo rapporto con lui».