Connettiti con noi

Champions League

Guardiola, dopo Barcellona maledizione Champions. Pochettino si esalta e lo elimina

Pubblicato

su

guardiola manchester city

Pochettino fa fuori Guardiola: per Pep ancora una volta sfuma la Champions che diventa una vera e propria maledizione

Dopo Barcellona la Champions è un’ossessione per Guardiola, lui cerca di non pensarci dichiarando «Non sono venuto al City per vincere la Champions», ma in tutti questi anni la coppa dalle grandi orecchie ha messo sicuramente a dura prova la pazienza di Pep.

Dopo le due vittorie in blaugrana nel 2009 e 2011, intramezzate dalla semifinale persa contro l’Inter di Mourinho nel 2010, Guardiola non l’ha più vinta. Nel 2012 perde un’altra semifinale, questa volta contro il Chelsea e dopo l’anno di riposo torna in panchina. Con il Bayern però continua la sua tradizione negativa e perde 3 volte in 3 stagioni in semifinale, arrivando sempre ad un passo dal traguardo ma senza mai riuscire a raggiungerlo. Al City peggiora la media, infatti ottiene soltanto un ottavo e due quarti. Nel 2017 viene rimontato dal Monaco ed esce clamorosamente agli ottavi, mentre i due anni successivi esce ai quarti contro Liverpool prima e Tottenham poi.

Diametralmente opposto l’umore di Pochettino, allenatore proprio del Tottenham, che ha spazzato via i sogni di Pep facendo continuare la sua maledizione Champions. Il tecnico argentino dà una lezione al maestro Guardiola, mettendolo in difficoltà in entrambe le sfide e alla fine portando a casa il risultato migliore. Due gare preparate con maestria e intelligenza, 180 minuti ad alta intensità sapendo soffrire ma anche colpire al momento giusto. Il campo questa volta ha dato ragione all’argentino e deluso ancora Pep. Da grande maestro qual è però, nonostante tutte le dichiarazioni e delusioni, Guardiola starà già pensando a come tornare a risollevare quella tanto agognata coppa dalle grandi orecchie.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.