Guardiola: «Voglio il City migliore in Champions. Cancelo? Impatto incredibile»

Iscriviti
Guardiola
© foto www.imagephotoagency.it

Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, ha parlato in conferenza stampa vigilia del match di Champions League contro il Porto

Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, ha parlato in conferenza stampa vigilia del match di Champions League contro il Porto.

PORTO – «Abbiamo 19 giocatori della prima squadra a disposizione e tutti viaggeranno con noi. Il Porto è un avversario davvero difficile e abbiamo bisogno della squadra migliore. Cercheremo di ottenere il primo posto nella fase a gironi ma l’importante è qualificarci agli ottavi. Vogliamo mantenere il nostro ritmo: la Premier League è la priorità in termini generali, ma la partita deve essere giocata nelle migliori condizioni possibili. Sarà sicuramente una sfida dura, fisica. Il Porto ha uno spirito di squadra incredibile, combattono l’uno per l’altro. È una delle migliori squadre del Portogallo, lo stesso si può dire dell’Olympiacos in Grecia: hanno il dovere di vincere ogni fine settimana. Quando hai questa mentalità, sei sempre pericoloso».

CANCELO – «Ha avuto un impatto incredibile in questa stagione, su molti aspetti. Per la sua concentrazione, il suo impegno, la sua attenzione su tutto ciò che facciamo. Ha grande fisicità e capacità di recuperare dopo le partite. È un giocatore giovane ed è riuscito ad occupare altre posizioni in assenza dei compagni. Ha una qualità unica, sembra un esterno quando attacca. Da quando è arrivato, sento che sta migliorando e acquisendo più fiducia».

AGUERO – «Non sono preoccupato. Sergio non si è allenato per un problema al ginocchio, niente di grave. Probabilmente giocherà chi non ha mai giocato nelle partite precedenti. Ci sono molte partite, in ognuna di esse schiero la migliore formazione in base alle circostanze».