Verona, Setti: «A Frosinone per la prima vittoria»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente carica la squadra: «Sia l’inizio di un nuovo percorso»

Il Verona di Andrea Mandorlini è ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato. La formazione scaligera è l’unica ancora ferma a quota zero nella casella delle vittorie in Serie A e domenica prossima, al Matusa di Frosinone, cercherà di rimediare prontamente a questa mancanza. Il presidente del Verona, Maurizio Setti, crede nella rimonta, così come evidenziato da La Gazzetta dello Sport circa l’intervento del presidente di ieri sera alla Tenuta Bersi Serlini di Provaglio d’Iseo per i cinquant’anni di Metano Nord.

LA PRIMA VOLTA – Queste le sue dichiarazioni: «In questo momento solo con unione e sacrificio si può uscire da questa situazione. Domenica a Frosinone è determinante per noi, non ci meritiamo questa posizione in classifica e dobbiamo dimostrare che ne usciremo tutti insieme. Questo Verona può tutto, specie con il recupero degli infortunati. Speriamo che domenica sia l’inizio di un nuovo percorso».

LE DICHIARAZIONI – Conclude Setti: «I tifosi sono una parte fondamentale, un fattore importantissimo a Verona. Sono l’anima dell’Hellas e ci aiuteranno. Noi come società faremo tutto il possibile, crediamo che questa situazione si possa rovesciare. Il ritiro è stato condiviso da tutti fra società, staff tecnico e calciatori, per ricercare la massima concentrazione e trovare la prima vittoria».