Icardi Psg, via al countdown finale: affare da 60 milioni di euro

Icardi PSG
© foto www.imagephotoagency.it

Siamo entrati nel rush finale della trattativa che porterà Mauro Icardi a rimanere al Paris Saint Germain: affare da 60 milioni

Siamo al countdown finale. Si vede l’arrivo ma mancano ancora dei chilometri per poter tagliare il traguardo. Come riporta la Gazzetta dello Sport Mauro Icardi è sempre più vicino al Psg: i contatti tra l’Inter e il club francese sono costanti. Mancano quattro giorni alla scadenza dei termini per il riscatto e le parti sono concordi nel voler concludere l’affare entro il 31 maggio. Abbandonata la strada dei 70 milioni, si lavora adesso sull’entità dello sconto. Ma la distanza ormai non è più ampia: si ruota intorno ai 60 milioni di euro, cifra che il Psg non ha ancora raggiunto se non con l’aiuto di alcuni bonus.

Come ricorda la Rosea, non c’è bisogno di un nuovo contratto tra l’argentino e il club francese: l’accordo fino al 2024 Maurito l’ha già firmato lo scorso settembre, al momento del passaggio in prestito, e prevede un ingaggio a salire che lo porterà – nell’ultimo anno – fino alla doppia cifra, 10 milioni di stipendio. In più se dovesse essere riscattato dal Psg scatterebbe immediatamente la clausola anti rientro in Italia, che prevede 15 milioni di euro aggiuntivi all’Inter. L’ottimismo per la buona riuscita dell’affare è diffuso come evidenziano alcuni segnali social lasciati da Wanda Nara, Icardi sarà presto un giocatore del Psg.

Una volta chiuso questo affare l’Inter dovrà obbligatoriamente cercare un sostituto. Il Liverpool rimane avanti nella corsa a Timo Werner mentre Cavani ha già rifiutato alcune offerte arrivategli da USA e Emirati Arabi. Il Matador ha voglia di calcio europeo e quindi rimangono in piedi le possibilità che vada o all’Inter o al Newcastle o all’Atletico Madrid.