Ilicic dona il pallone del poker al Valencia all’ospedale di Bergamo

Atalanta Ilicic
© foto www.imagephotoagency.it

Josip Ilicic dal cuore d’oro: l’attaccante dell’Atalanta ha deciso di donare il pallone del poker contro il Valencia all’ospedale di Bergamo

Bel gesto da parte di Josip Ilicic. L’attaccante dell’Atalanta ha deciso di donare il “suo” pallone all’Ospedale Giovanni 23° di Bergamo. Il pallone è quello con il quale lo sloveno ha rifilato un poker al Valencia qualificando la Dea ai quarti di Champions League.

«Josip Iličić dona il “suo” pallone all’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo.
In segno di vicinanza, riconoscenza e affetto per quanto medici, infermieri e tutti coloro che sono coinvolti, stanno facendo per combattere un virus maledetto che sta stravolgendo le vite di noi tutti: “Anche noi al vostro fianco, i nostri angeli, per vincere la partita più importante”.

Il pallone è quello che Josip si è portato a casa dal Mestalla dopo aver segnato i 4 gol con i quali l’Atalanta si è aggiudicata la sfida di ritorno contro il Valencia (3-4) conquistando una storica qualificazione ai Quarti di finale di Uefa Champions League.

Una vittoria che l’Atalanta ha subito dedicato a Bergamo, alla sua provincia ed ai bergamaschi in un momento così difficile e delicato: “Bergamo è per te #MolaMia”.
Una vittoria dedicata più in generale a tutti quanti si stanno adoperando, giorno e notte, a combattere il Covid-19.

Nella foto copertina Iličić al Mestalla, sotto nella press room del Centro Bortolotti con il pallone del poker al Valencia donato all’Ospedale Giovanni 23°»