Connettiti con noi

Inter News

Infortunio Gagliardini, ahi Inter: stagione (quasi) finita

Pubblicato

su

Infortunio Gagliardini, gli esami strumentali evidenziano una lesione al muscolo della coscia destra. Il giocatore dell’Inter farà una corsa contro il tempo – 20 aprile, ore 7.10

La lesione del muscolo semimembranoso della coscia destra quanto farà stare fuori Gagliardini? Per infortuni del genere, lo stop si aggira intorno al mese o a quaranta giorni di lontananza dai campi. Gagliardini proverà una corsa contro il tempo per dare il maggior apporto possibile alla sua Inter anche solo per una singola gara: i tempi di recupero fanno sperare Spalletti, l’ex atalantino potrebbe rientrare nella lista dei convocati per la 38ª giornata, lo scontro diretto con la Lazio a Roma. Il programma di recupero di Gagliardini prevede un recupero graduale fino alla penultima col Sassuolo, in quei giorni probabilmente rientrerà in gruppo se non ci saranno ulteriori problemi.

Infortunio Gagliardini, il comunicato dell’Inter – 19 aprile ore 13.00

Tramite il sito ufficiale della società, l’Inter fa sapere l’esito degli esami strumentali ai quali si è sottoposto Gagliardini a seguito dell’infortunio patito contro il Cagliari: «Risonanza magnetica per Roberto Gagliardini questa mattina all’Istituto clinico Humanitas di Rozzano dopo l’infortunio avvenuto nel primo tempo della partita contro il Cagliari. L’esame ha evidenziato una lesione del muscolo semimembranoso della coscia destra. Le condizioni del giocatore verranno valutate di settimana in settimana». Possibile che la stagione dell’ex Atalanta sia già finita

Infortunio Gagliardini, il ko in Inter-Cagliari pesa, ma c’è ottimismo in attesa degli esami – 19 aprile, ore 7.05

Gagliardini si è fatto mai al flessore della coscia destra in Inter-Cagliari e oggi si saprà quanto dovrà rimanere fuori. L’impressione è che non sia un infortunio di poco conto, ma manca un mese alla fine della stagione e quindi è difficile rivederlo in campo prima del termine dell’annata. L’Inter ci spera e da Appiano Gentile filtra un po’ di ottimismo su Gagliardini. Può darsi che possa rientrare nelle ultimissime giornate, ma la risposta ci sarà solo tra qualche ora.

Infortunio Gagliardini, giovedì gli esami – 18 aprile

Problema muscolare per Roberto Gagliardini, uscito dal campo al 36′ del primo tempo di Inter-Cagliari, anticipo della 33ª giornata di Serie A. Il centrocampista dell’Inter verrà sottoposto agli esami del caso solo nella giornata di giovedì per il problema al flessore della coscia destra ma la sua stagione potrebbe essere terminata con un mese d’anticipo. Esami nei prossimi giorni ma l’infortunio potrebbe essere serio: secondo La Gazzetta dello Sport, la sua stagione potrebbe già essere terminata.

Infortunio Gagliardini: fuori al 36′ di Inter-Cagliari, le ultime – 17 aprile, ore 23

Roberto Gagliardini, uscito poco dopo la mezzora di Inter-Cagliari sostituito da Borja Valero, ha riportato la distrazione del flessore della coscia destra. Un infortunio particolarmente doloroso che lo stesso giocatore, come riporta Sky Sport, ha sottolineato all’uscita dal campo dicendo di non essere mai incappato in uno stiramento simile. Giovedì, come riportato, sono in programma gli esami specifici per poter fare una diagnosi più precisa sull’infortunio.

Infortunio Gagliardini, tutte le news sulle condizioni del giovane centrocampista dell’Inter

Inter-Cagliari è un banco di prova importante per la compagine allenata da Luciano Spalletti, visto che i 3 punti sono obbligatori per restare in corsa per un posto in Champions League. La sfida in quel di San Siro è iniziata nel migliore dei modi per i neroazzurri che, dopo appena 3 minuti di gioco, si sono portati in vantaggio grazie alla rete del portoghese Joao Cancelo direttamente da calcio di punizione. La gioia, però, è stata mitigata da quanto accaduto al 35′, in occasione dell’infortunio di Gagliardini.

L’ex centrocampista dell’Atalanta, cresciuto nell’academy della Dea, è stato vittima di un infortunio muscolare al flessore e, 60 secondi dopo, è uscito dal campo in barella, sostituito dallo spagnolo Borja Valero, modificando di fatto la conformazione del centrocampo dell’Inter. L’uscita dal terreno di gioco non prometteva nulla di buono e tale problema potrebbe compromettere, di fatto, il finale di campionato di Gagliardini. Domani, come di consueto, saranno svolti gli accertamenti medici del caso e ne capiremo di più sulle condizioni del centrocampista nativo di Bergamo. Tegola importante per Luciano Spalletti, visto che aveva dato fiducia incondizionata al ragazzo, presente in 29 delle partite di campionato fin qui disputate.