Inter, Brozovic attende il via libera del UEFA per esserci in Champions: le ultime

Iscriviti
Brozovic
© foto Brozovic

Dopo aver saltato la trasferta di Reggio Emilia, Marcelo Brozovic spera di poter tornare a disposizione in Champions League. Le ultime

Marcelo Brozovic ha saltato la sfida con il Sassuolo per una leggera positività al Coronavirus. Dopo essere guarito, con i tamponi negativi di giovedì, sono state riscontrate tracce di virus nell’ultimo test effettuato. La speranza di Conte è riaverlo per l’importante match di Champions League contro il Borussia Mönchengladbach.

Come spiega il Corriere dello Sport, ci sono differenze tra il Protocollo italiano e quello dell’UEFA: in Italia la normativa prevede che anche i calciatori che hanno avuto il Covid (e sono guariti) per scendere in campo debbano avere un tampone negativo prima del match. Per la Uefa, invece, chi è guarito dal virus, è considerato fuori pericolo e non deve fare test continui. La guarigione viene certificata da un’apposita commissione medica di Nyon e in questa posizione al momento l’Inter ha 6 elementi: Bastoni, Skriniar, Young, Radu, Nainggolan e Gagliardini. Brozovic è… sospeso perché ha i documenti che testimoniano l’avvenuta guarigione, ma gli serve il via libera della commissione Uefa. Se arriverà entro oggi, non farà un nuovo tampone e potrà giocare martedì in Champions. Altrimenti, per sfidare il Borussia Mönchengladbach, dovrà risultare negativo al test molecolare.