Inter, Guarin – Vucinic: l’ammissione di Fassone

© foto www.imagephotoagency.it

Il dirigente nerazzurro avrebbe ammesso di aver sottovalutato la trattativa con i bianconeri

CALCIOMERCATO INTER FASSONE GUARIN JUVENTUS VUCINIC – La trattativa saltata tra Juventus ed Inter per lo scambio Fredy Guarin – Mirko Vucinic potrebbe innescare una reazione a catena che, volenti o nolenti, potrebbe andare a toccare anche i dirigenti nerazzurri. Tra questi, in particolar modo, il d. g. Marco Fassone, ex dirigente juventino, che ieri, stanto a quanto riportato oggi da “La Gazzetta dello Sport”, si sarebbe trovato in effetti un bel po’ in difficoltà in questa situazione. 

L’AMMISSIONE – Fassone avrebbe ammesso a qualche giornalista, a microfoni spenti, di aver forse sottovalutato la trattativa con i bianconeri e di non averle dato il giusto peso, di non aver cioè percepito la reazione che potevano avere i tifosi. Fassone avrebbe però giustificato l’affare esclusivamente per motivi economico: per sistemare i conti alleggerendosi di un ingaggio pesante, incassando pure dei soldi.