Inter, Mazzarri: «Thohir ha fiducia in noi, voglio vincere»

© foto www.imagephotoagency.it

INTER MAZZARRI THOHIR – Walter Mazzarri è stato sorpreso dai colleghi di Sky Sport 24, i quali hanno voluto sapere la propria opinione in merito al momento poco felice dell’Inter, squadra che non ha ancora potuto festeggiare una vittoria in questo avvio di 2014. Il tecnico toscano crede che la formazione nerazzurra stia pagando questo anno particolarmente complicato, anche se si è detto consapevole della fiduia che il nuovo patron dell’Inter, Erick Thohir, rivese in lui e nella squadra.

C’È FIDUCIA – «Purtroppo gli ultimi risultati hanno fatto sì che le squadre davanti a noi si sono allontanate, ma io dico sempre ai ragazzi di pensare di fare le partite al massimo, e solo alla fine tirare le somme. Penso che creare una mentalità propositiva, come abbiamo fatto anche ieri a Genova, sul lungo periodo ci dovrebbe portare qualcosa di buono in termini di risultati. È chiaro che in questa stagione arriveranno meno punti di quanto ne potrebbero arrivare. Se mi sono sentito solo? Io faccio l’allenatore e non penso ad altro, il presidente anche da lontano ha fatto capire di avere fiducia in noi. Abbiamo tanti contatti con lui e ci sono delle persone che fanno da tramite per avere le sue opinioni. Non voglio attaccarmi a niente, voglio fare il possibile affinchè la squadra torni a vincere. I paragoni con Stramaccioni? Ormai questo mondo lo conosco, non voglio soffermarmi più su queste cose, vedo che anni di carriera si dimenticano in un minuto. Certe valutazioni vanno fatte in maniera più equa e completa, porto rispetto solo se vengo rispettato. Pentito di rifiutare la Roma? Se ho un pregio è quello di non pentirmi di ciò che faccio. Sono sereno con me stesso perchè ho fatto tanto e non ho mai vissuto di rimpianti.».