Inter su Vrsaljko: la risposta dell’Atletico Madrid

calciomercato inter
© foto www.imagephotoagency.it

Inter su Vrsaljko o Barreca per la fascia: le ultime opzioni nerazzurre in entrata, ma prima ci sarà da disbrigare la matassa delle uscite per il calciomercato di gennaio

Inter su Vrsaljko: la situazione – 26 gennaio, ore 16.58

Sime Vrsaljko piace ancora all’Inter di Suning che potrebbe farci un pensierino nonostante abbia dichiarato che il mercato in entrata si è concluso con l’arrivo di Gagliardini. Stando al Mundo Deportivo, però, il croato non rientrerebbe nella lista dei partenti e l’Atletico Madrid lo cederebbe soltanto dinnanzi ad un’offerta di quelle importanti.

Inter su Vrsaljko o Barreca: avviati i contatti con il croato – 22 gennaio, ore 16.35

L’Inter ci prova per Sime Vrsaljko, terzino dell’Atletico Madrid. Secondo quanto riportato da Premium Sport, infatti, la società nerazzurra ha già avviato i primi contatti con Giuseppe Riso, procuratore del calciatore, per sondare la disponibilità dell’ex Sassuolo a ritornare a giocare in Serie A.

Inter su Vrsaljko o Barreca: le ultime – ore 11

Novità sostanziali per quel che riguarda il possibile interesse dell’Inter per l’ex Sassuolo Sime Vrsaljko sul mercato di gennaio, attualmente in forza all’Atletico Madrid. I nerazzurri proverebbero ad intensificare i contatti per il croato, un po’ chiuso attualmente nella squadra spagnola che in estate aveva investito su di lui. L’agente Giuseppe Riso (lo stesso di Roberto Gagliardini) proverebbe a mediare per le partite e si parla di un possibile prestito con diritto o obbligo di riscatto, ma molto passerà chiaramente dalle vicende in uscita interiste: i nerazzurri provano a cedere almeno un altro esterno (Davide Santon, per esempio, è sempre nel mirino sampdoriano). L’alternativa più economica, ma giovane e di futuro, sarebbe quella di Antonio Barreca del Torino, giocatore di sinistra (che può giocare anche a destra) che in verità l’Inter segue già da un po’ di tempo ma di cui i granata non vorrebbero privarsi per il futuro. Si attende la controproposta…

Inter su Vrsaljko o Barreca per la fascia

In linea di massima il mercato nerazzurro in entrata è chiuso. Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, in questa finestra non sono infatti previsti ulteriori innesti a meno che non maturi una cessione pesante, cosa al momento non ipotizzabile. In uscita ci sono Santon (Espanyol in pole), Miangue (Cagliari), Biabiany (Bologna), Gnoukouri (Crotone, Chievo e Palermo) e Ranocchia (West Ham), mentre Yao sembra voler restare a prescindere dalle varie soluzioni che gli sono state proposte. Il piano di Ausilio è quello di ridurre la rosa a 23 elementi, e con quattro uscite la cosa sarebbe fatta. Certo, se dovessero partire contemporaneamente Santon e Miangue, servirebbe almeno un terzino a Pioli. Detto questo, sui laterali difensivi si sta già lavorando in vista di giugno.  Sono parecchi i profili sul taccuino del d.s. Ausilio, alcuni di questi proposti anche nell’immediato, appunto nel caso in cui si rendesse necessario intervenire sulle fasce. Per esempio è caldo il nome di Ricardo Rodriguez, classe 1992, nazionale svizzero del Wolfsburg. Il problema è che i tedeschi, solidissimi dal punto di vista economico, valutano il ragazzo non meno di 22 milioni di euro e non prendono in considerazioni ipotesi di prestito con diritto di riscatto non obbligatorio: è dunque impossibile agire subito senza un contemporaneo ingresso di contanti; più facile per l’Inter allora che il discorso slitti appunto a giugno. Attenzione alta anche sul fronte Barreca, nazionale Under 21 del Torino, un profilo che potrebbe intrigare parecchio Suning, che ha sposato totalmente la strategia di inserire via via in rosa un buon numero di talenti italiani. E la recente operazione Gagliardini è lì a dimostrare che la nuova proprietà dell’Inter non ha certo problemi a staccare assegni importanti in presenza di certi parametri tecnici e umani. Nelle ultime ore stanno intanto crescendo le azioni di Sime Vrsaljko, 25enne laterale destro che non ha trovato il giusto feeling con l’Atletico Madrid. Nazionale croato (26 presenze), Vrsaljko ha già dimostrato ottime cose in Italia con la maglia di Genoa e Sassuolo. E’ oltretutto assistito dallo stesso agente di Gagliardini, e non a caso ci sarebbe già stato un primo sondaggio informale con Ausilio. La pista è concreta, e non è da escludere che possa decollare anche nei prossimi giorni.