Connettiti con noi

News

Inter-Zenit San Pietroburgo, amichevole: 3-3 pagelle e tabellino

Pubblicato

su

inter

Inter-Zenit San Pietroburgo, amichevole estiva 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Pareggio pirotecnico tra Inter e Zenit. I nerazzurri, meglio nella ripresa che nel primo tempo, sono riusciti a rispondere colpo su colpo alle reti russe. Spalletti può dirsi tutto sommato soddisfatto dopo i passi indietro visti contro il Sion. Prossimo appuntamento per l’Inter di Mauro Icardi martedì 24 luglio contro lo Shieffeld United.

Inter-Zenit San Pietroburgo 3-3, il tabellino:

Marcatori: pt 16′ Candreva, 26′ Noboa; st 5′ Icardi rig., 18′ Mak, 28′ Hernani, 29′ Lautaro

Inter (4-2-3-1): Handanovic 5.5; D’Ambrosio 6 (33′ st Zappa sv), De Vrij 6 (19′ st Ranocchia 6), Skriniar 5.5, Dalbert 5; Gagliardini 5.5, Asamoah 6 (30′ st Roric sv); Politano 6 (30′ st Colidio sv), Borja Valero 6 (19′ st Emmers 6.5), Candreva 6.5 (25′ st Salcedo sv); Icardi 6 (19′ st Lautaro 6). Allenatore: Luciano Spalletti 6.

Zenit San Pietroburgo (4-4-2): Lunev 5, Anyukov 6.5 (1′ st Smolnikov 6), Paredes 6 (37′ st Kranevitter sv), Ivanovic 6.5 (20′ st Neto 5), Rigoni 5.5 (1′ st Mak 6), Driussi 5 (20′ st Kuzyaev sv), Nabiullin 6, Noboa 6 (20′ st Hernani 6.5), Shatov 5.5 (37′ st Ozdoev sv.), Dzyuba 6 (20′ st Zobolotny sv), Mevija 6. Allenatore: Sergey Semak 6.

Arbitro: Maganiello

INTER – IL MIGLIORE

CANDREVA 6.5: Bella prova dell’esterno italiano che dopo una stagione con tante ombre sta provando a rilanciarsi. Spettacolare il gol con il quale l’ex Lazio apre le marcature, una bomba da fuori area che non lascia scampo a Lunev. Spalletti ci punterà quest’anno, e fa bene.

INTER – IL PEGGIORE

DALBERT 5: Prima provato a destra e poi provato a sinistra Dalbert non convince. Troppe le amnesie difensive del brasiliano che in gare ufficiali potranno costare caro. L’Inter sembra obbligata a cercare un terzino di livello sul mercato.

ZENIT – IL MIGLIORE

PAREDES 6: Il metronomo del centrocampo russo è l’elemento dal quale passano tutti i palloni durante le azioni offensive dello Zenit. Sempre lucido e preciso in ogni movimento e passaggio, l’ex Roma è l’elemento di maggiore qualità per l’allenatore Semak.

ZENIT – IL PEGGIORE

DRIUSSI 5: Invisibile. L’attaccante argentino non si fa notare nell’area di rigore interista. Prestazione del tutto anonima per la punta dello Zenit.


Inter-Zenit San Pietroburgo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Ripresa spettacolare all’Arena Garibaldi di Pisa. Vista anche la stanchezza delle due squadre, gli spazi si sono allargati e lo spettacolo ne ha beneficiato. Mauro Icardi porta in vantaggio i nerazzurri con un rigore molto discutibile fischiato da Maganiello, risponde Mak che lasciato troppo libero dai difensori nerazzurri si incunea in area di rigore e scarica un violento sinistro sotto l’incrocio. I russi prendono coraggio e si portano in vantaggio con Hernani con un bellissimo gol da fuori area che pietrifica Handanovic. Sigilla il risultato Lautaro Martinez dopo un assist perfetto di testa di Politano.

45′ st – Finisce qui la partita. 3-3 finale tra Zenit San Pietroburgo e Inter

42′ st – Punizione horror di Hernani: palla fuori dallo stadio.

36′ st – Erroraccio di Dalbert che innesca lo Zenit e il destro da fuori area di Zobolotny: para Handanovic.

24′ st – Subito la risposta dell’Inter! Cross di Candreva, sponda di testa di Politano e Lautaro Martinez da due passi scarica in porta in semi rovesciata. Parità ristabilita

23′ st – Bellissimo il gol di Hernani, sotto la falsa riga di Candreva nel primo tempo. Terrificante destro da 25 metri del centrocampista russo che non lascia scampo ad Handanovic

18′ st – Pareggio dello Zenit: Mak, troppo libero di penetrare nel cuore dell’area, con un destro potente sul primo palo batte Handanovic

11′ st –  Pessima esecuzione di Paredes di un calcio di punizione dai 25 metri: pallone altissimo.

8′ st – Iniziativa di Mak che va sul fondo e crossa basso, ma Handanovic blocca a terra

5′ st – Sul dischetto si presenta Mauro Icardi che spiazza Lunev e porta in vantaggio l’Inter!!!

5′ st – Rigore per l’Inter! Borja Valero, servito sotto porta, viene trattenuto da Mevija che gli impedisce di arrivare sul pallone crossato basso da Politano!

1′ st – Si riparte! Nessun cambio nell’Inter

SINTESI PRIMO TEMPO: Un tiro per parte, un gol per parte. Si potrebbe riassumere così il primo tempo tra Inter e Zenit San Pietroburgo. I russi sono apparsi più brillanti sotto l’aspetto atletico mentre i nerazzurri sono ancora un po’ imballati e affaticati dai carichi usati in allenamento. Bellissimo il gol di Antonio Candreva da fuori area, a cui ha risposto dieci minuti più tardi Noboa approfittando di un blackout nella difesa nerazzurra.

45′ pt – Senza recupero, finisce il primo tempo.

40′ pt – Palla gol per Borja Valero, il cui destro deviato scavalca il portiere ma prima che il pallone vada in porta arriva Mevija che salva di testa sulla linea!

26′ pt – Pareggio dello Zenit! Una palla sporca, rimasta nel mezzo dell’area di rigore interista viene spedita in porta da Noboa con un potente destro al volo.

16′ pt – GOOOOOOL DELL’INTER! Bellissima la rete di Antonio Candreva che si accentra e lascia partire un pallone col destro che si abbassa e muore sotto l’incrocio dei pali!

12′ pt – De Vrij forse tocca con il braccio nel cuore dell’area dopo un cross da destra, l’arbitro lascia proseguire.

10′ pt – Tante imprecisioni ed errori in questi primi 10 minuti di gioco. Le due squadre, ancora visibilmente imballate, non hanno ancora prodotto vere e proprie occasioni da gol.

1′ pt – Si parte!

Tutto pronto all’Arena Garibaldi di Pisa. Tra poco le squadre faranno il loro ingresso in campo


Inter-Zenit San Pietroburgo: formazioni ufficiali

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Dalbert; Gagliardini, Asamoah; Politano, Borja Valero, Candreva; Icardi. Allenatore: Luciano Spalletti.

Zenit San Pietroburgo (4-4-2): Lunev, Anyukov, Paredes, Ivanovic, Rigoni, Driussi, Nabiullin, Noboa, Shatov, Dzyuba, Mevija. Allenatore: Sergey Semak.

 


Inter-Zenit San Pietroburgo: probabili formazioni e pre-partita

L’allenatore nerazzurro potrebbe affrontare la sua ex squadra con Icardi tra i titolari: il giocatore nerazzurro questa volta potrebbe partire dal primo minuto al posto di Lautaro che lo ha sostituito nelle amichevoli precedenti, perché lui ha iniziato il ritiro con sedute di lavoro personalizzato. Non ci saranno Nainggolan e Karamoh che ieri si sono sottoposti a esami medici che hanno evidenziato per il belga una distrazione muscolare al retto femorale della coscia sinistra e per il francese, lieve distorsione al ginocchio destroper l’attaccante franceseE allora al posto dell’ex giallorosso potrebbe giocare Borja Valero anche se il mister ha provato in quella posizione pure Politano. Però l’esterno dovrebbe partire a sinistra dal primo minuto, restituendo a Candreva la destra. Il dubbio è anche sul ruolo del terzino sinistro: giocherà dal primo minuto Dalbert o Asamoah? L’ex Juventus è stato provato anche a centrocampo vicino a Gagliardini.

Lo Zenit si presenterà invece con un 4-3-3 e con molte più incertezze rispetto agli avversari. In porta Lodygin dovrebbe essere preferito a Kerzhakov, con il ballottaggio sulla fasce tra Anyukove/Smolnikov per quella destra e Nabiullin/ Ivanovic per quella sinistra. Centrocampo a tre con Kranevitter, Ozdoev e Hernani che dovrebbero partire dall’inizio, mentre in attacco spazio al tridente Rigoni-Shatov-Djordjevic

PROBABILE FORMAZIONE INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Emmers e Gagliardini; Politano, Borja Valero, Candreva; Icardi.

PROBABILE FORMAZIONE ZENIT (4-3-3): Lodygin; Anyukov, Neto, Mevlja,Ivanovic; Noboa,Paredes, Hernani; Rigoni,Zabolotnyi,Driussi.


Inter-Zenit San Pietroburgo: l’arbitro del match

Dopo la gara contro il Sion, l’Inter di Luciano Spalletti è pronta a sfidare lo Zenit per la terza amichevole del pre-campionato. Sarà Gianluca Manganiello a dirigere la sfida tra le due formazioni, coadiuvato dagli assistenti Liberti e Cecconi.


Inter-Zenit San Pietroburgo Streaming: dove vederla in tv

Inter-Zenit San Pietroburgo sarà trasmessa a partire dalle ore 20.15 in diretta sulle frequenze di Inter TV. Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming su Twitter sul profilo ufficiale della società.


News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.