Se Sarri partisse, il Napoli potrebbe prendere Simone Inzaghi

lazio inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Il Napoli pianifica il futuro: se Sarri dovesse lasciare gli azzurri, De Laurentiis penserebbe a Inzaghi

Simone Inzaghi potrebbe sostituire Maurizio Sarri sulla panchina del Napoli. Le ultime notizie sulla Lazio non fanno felici i tifosi biancocelesti, che ormai si sono affezionati al tecnico, nonostante il calo di rendimento dei suoi nelle recenti partite. Inzaghi al posto di Sarri è possibile? Secondo Tuttosport sì, ma prima Sarri dovrebbe lasciare Napoli, logicamente. Il tecnico toscano ha una clausola di rescissione da otto milioni di euro, attivabile nei prossimi mesi. Gli azzurri stanno lavorando per toglierla e fargli firmare un nuovo contratto, ma per ora le trattative vanno per le lunghe. De Laurentiis si guarda intorno e comincia a pensare a qualche alternativa, tra cui Simone Inzaghi.

Inzaghi si mette in coda per il dopo Sarri. C’è già Marco Giampaolo (allenatore della Sampdoria), ma il tecnico della Lazio potrebbe scalare le gerarchie. Ha il piglio giusto e soprattutto ha mostrato grandissime conoscenze tattiche e di gestione dello spogliatoio. Per ora Inzaghi è il favorito, ma si tratta pur sempre di un’ipotesi qualora Sarri non dovesse rimanere a Napoli. Le grandi europee hanno gli occhi sul tecnico toscano, ma per ora non si è messo nessuno in maniera ufficiale. Per Inzaghi Napoli rimane una possibilità, però al momento ogni discorso è rimandato.