Connettiti con noi

Azzurri

Italia, Cannavaro: «La paura c’è, è normale. Non siamo dei brocchi»

Pubblicato

su

Cannavaro

L’ex azzurro Fabio Cannavaro ha parlato del mancato accesso diretto dell’Italia al Mondiale di Qatar 2022

Fabio Cannavaro, capitano dell’Italia campione del Mondo nel 2006, in una intervista a Il Mattino ha parlato della mancata qualificazione diretta degli Azzurri al prossimo Mondiale in Qatar.

PAURA – «Non eravamo fenomeni a luglio, non siamo dei brocchi adesso. La paura c’è, è legittima, un altro flop sarebbe terrificante per tutti. Ma se arrivi alle sfide di marzo pensando che se perdi sarà un disastro, sarà una specie di condanna a morte. Devi arrivare lì recuperando la verve smarrita e sperando che i vari campionati ti consegnino Verratti, Chiellini, Zaniolo, Insigne, Spinazzola in condizioni stupende». 

INSIGNE FALSO NOVE – «Il ct poteva trovare qualche altra soluzione ma anche lui non lo ha interpretato nella maniera giusta. Però non ha senso fare processi all’italiana, andare a caccia del colpevole ogni volta».