Conte annulla lo stage

© foto www.imagephotoagency.it

La Lega dice no ai giocatori impegnati in coppa e Conte annulla tutto

Antonio Conte rinuncia allo stage della Nazionale previsto per il mese di febbraio, una tappa significativa per il ct in vista di Euro 2016: a Conte non è andata giù la decisione del Consiglio di Lega di escludere dal suddetto stage i giocatori delle cinque squadre italiane impegnate in Europa, un’idea partita dall’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani. Dalla Federcalcio hanno fatto sapere che questa limitazione ha fatto venire a mancare il presupposto per fare lo stage, per cui la FIGC su consiglio di Conte ha deciso di annullare lo stage previsto tra l’8 e il 10 febbraio.

CONTE FURIOSO – Come ci si può immaginare, Conte non l’ha presa bene. Stando al presidente della Lega di Serie A Maurizio Beretta l’interesse della Lega è dare massimo supporto alla Nazionale ma anche tenere sotto controllo il ranking europeo frutto dei risultati nelle Coppe. Conte è furioso e ha deciso di annullare lo stage, e siccome se qualcosa può andar male lo farà ecco un’altra brutta notizia: la finale di Coppa Italia si giocherà sabato 21 o domenica 22 maggio, una settimana dopo la fine del campionato. E, manco a dirlo, Conte avrebbe voluto tutta l’Italia al completo al raduno il 22 maggio.