Juventus, Buenacasa: «Siamo uno squadrone»

© foto www.imagephotoagency.it

Il 17enne di Saragozza ha già le idee chiare

JUVENTUS BUENACASA PRIMAVERA – La Juventus ha in rosa Sergio Buenacasa, giovane attaccante spagnolo di diciassette anni nativo di Saragozza. Il giovane è arrivato questa estate in biaqnconero e si appresta a vivere, seppur da spettatore, la gara con il Napoli, una delle squadre più spagnole in A. «Sono molto felice di questa nuova esperienza italiana, sto imparando nuove cose anche perché qui il calcio è diverso da quello del Barcellona» ha detto Buenacasa.

ASPETTO FISICO – Buenacasa ha proseguito: «In Italia si lavora tanto sull’aspetto fisico e poco con il pallone. Posso adattarmi ancora di più a questo tipo di calcio, qua la punta centrale è importante, non c’è il falso nove come in Spagna a Barcellona. La Juventus è uno squadrone e ha giocatori di massimo livello. Conte fa davvero un ottimo lavoro. Il mio idolo rimane però Luis Nazario da Lima Ronaldo». Queste le parole di Buenacasa a Sport.