Juventus Women, Braghin: «Scudetto? Lasciamo la decisione alla Figc»

© foto www.imagephotoagency.it

Braghin, direttore della Juventus Women, parla dello stop della Serie A femminile e della possibilità che venga assegnato lo scudetto

Stefano Braghin, direttore della Juventus Women, ha parlato sulle pagine di Tuttosport.

RIPRESA SERIE A FEMMINILE – «Il calcio femminile ha una sua struttura, una peculiarità tipica di un processo iniziato da poco. Ha una fragilità strutturale che può essere evidente con una crisi del genere. L’andamento del virus, le difficoltà economiche e non ultimi i protocolli stringenti mettono il sistema in grossa difficoltà per una ripartenza in tempi immediati. Posto che la decisione spetti solo al Consiglio Federale, da dentro il sistema colgo le difficoltà di una ripresa immediata».

SCUDETTO – «Noi lasciamo la decisione al Consiglio Federale: qualunque sia, ne prenderemo atto. Quanto abbiamo fatto in questa stagione è scritto e rimane, spetta al Consiglio Federale decidere se sarà premiato o meno».

JUVENTUS WOMEN – «In questo momento il progetto segue un suo corso a cui avevamo dato inizio nel 2017: una crescita graduale con investimenti, senza però perdere di vista il fatto che il femminile ora non genera ricavi e il club deve autosostenersi. La società non ha intenzione di cambiare la strategia di crescita, ma va proporzionata al mercato».

FUTURO – «Sono molto legato a questo progetto e a questo società che mi ha dato privilegio di essere parte della storia del calcio. Ho ricevuto più di quanto ho dato, intendo continuare a lavorare alla Juventus per ripagare in parte la grande fiducia che questo club mi ha concesso».