Kempes: «Dybala? Manca la faccia tosta. Gran sfida con Lautaro»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Mario Kempes, ex attaccante di River Plate e Valencia tra le altre, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport

Mario Kempes, ex attaccante di River Plate e Valencia tra le altre, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport per parlare di Juventus-Inter e della sfida tra Dybala e Lautaro Martinez:

«Juventus-Inter è un Clasico, anche se ormai si parla solo del virus. Sarò onesto, sarebbe meglio interrompere la Serie A. La gente fa parte di questo spettacolo: se sei costretto a usare le porte chiuse, snaturi il calcio stesso».

DYBALA – «È nato all’Instituto di Cordoba come me. Non conosco Paulo personalmente, ma lo studio e ammiro da anni. In nazionale forse gli manca la faccia tosta che dimostra alla Juve. È l’atteggiamento che definisce un fuoriclasse».

LAUTARO – «Sono molto diversi, ma è una bella sfida: Dybala è una gioia per i compagni, mentre il Toro lotta e cerca la porta. È fastidioso per chi lo marca ed è il primo a difendere. La sua strada è tracciata perché vive di gol. Ora è esploso con Lukaku: sembrano due mostri».