Kroos svela: «Dopo la sconfitta in finale di Champions nel 2012 bevevo per alleviare il dolore»

© foto www.imagephotoagency.it

Toni Kroos ha svelato al podcast Einfacht mal Luppen di aver bevuto molto nel 2012 dopo la sconfitta in finale di Champions League

Toni Kroos ha svelato al podcast Einfacht mal Luppen di essere ricorso all’alcool per dimenticare la cocente delusione della finale di Champions League persa nel 2012. Le sue parole.

«La finale di Champions League contro il Chelsea nel 2012 è stata la gara per la quale abbiamo bevuto tanto. Eravamo molto delusi. Siamo stati molto vicini ad essere trasportati dalle ambulanze. Mi sentivo malissimo all’epoca, ma almeno c’era una ragione per questo. Ricordo che Jesse (la moglie di Kroos ndr) poi disse: ‘Non possiamo farlo (chiamare un medico)’. Immaginate se si fosse scoperto che avevo chiamato un medico in emergenza perché avevo bevuto troppo. Non c’era altro modo però per sentire meno la sconfitta. Alla fine, però, l’ho dovuto chiamare perché pensavo ‘No, non posso peggiorare ancora».