La FIGC ricorda Gianni Mura: «Punto di riferimento per chi ama vivere e leggere di sport»

© foto www.imagephotoagency.it

La FIGC con il suo presidente Gabriele Gravina ha ricordato Gianni Mura, colonna portante del giornalismo italiano

La FIGC si unisce al cordoglio per Gianni Mura, colonna portante del giornalismo italiano scomparso questa mattina all’età di 74 anni.

«La Federazione Italiana Giuoco Calcio si unisce al cordoglio della famiglia e di tutto il giornalismo italiano per la scomparsa di Gianni Mura. Autorevole firma del quotidiano ‘la Repubblica’, nella sua cinquantennale carriera ha raccontato lo sport, il calcio e la Nazionale in particolare, con passione, professionalità e competenza.

Mura è stato un punto di riferimento per chi ama vivere e leggere di sport un piacere per la lettura, mai banale. Ma ha rappresentato soprattutto una coscienza critica da cui trarre importanti spunti di riflessione»